Manuela Di Vietri

White. Il Bianco Benessere by Oikos ha dipinto Brera con 187 tonalità di bianco

  • pinacoteca 1

    pinacoteca 1

  • pinacoteca 2

    pinacoteca 2

  • pinacoteca 3

    pinacoteca 3

  • pinacoteca 4

    pinacoteca 4

/

E’ stata la Pinacoteca di Brera la location che ha ospitato il progetto di arte e design White Architecture

pinacoteca-ls-8133Ad essere coinvolti nel progetto sono stati noti nomi dell’architettura come Giulio Cappellini, David Chipperfield, Daniel Libeskind, Patricia Urquiola, Stefano Boeri, Aires Mateus, Marco Piva, studio Zaha Hadid chiamati a dare una propria originale interpretazione del colore per eccellenza, il Bianco.

Oikos, ideatore e promotore di questa unione di architetti e ricerca sul colore Bianco, ha voluto coinvolgere, sempre all’interno del Palazzo Brera, anche gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera con una ricerca che ha prodotto White Beyond Black.

Benessere, bellezza e arte sono i temi del messaggio lanciato attraverso White in the city: “Unendo business e cultura, ricerca e giovani – afferma Claudio Balestri – cerchiamo di dare una continuità e trasmettere la nostra esperienza ai giovani che si preparano ad affrontare il futuro”. Il lavoro fatto con i grandi architetti e gli studenti dell’Accademia di Brera ne è un esempio.