Manuela Di Vietri

Estate: i consigli ad hoc per trovare le spiagge migliori

Estate: i consigli ad hoc per trovare le spiagge migliori

Alghe, meduse, batteri o inquinamento? Attraverso il sito Trovaspiagge.it, alla cui gestione collabora Altroconsumo, potrai trovare una serie di utili informazioni sulle spiagge delle località turistiche che ti interessano: foto, qualità dell’acqua, meteo, bandiere blu e descrizione

Potrai scoprire se ci sono scogli, sabbia o ghiaia, se la spiaggia è pulita, verificare la presenza di servizi specifici. Ma non basta. “Puoi anche lasciare i tuoi commenti e condividerli con gli altri utenti: puoi inserire le tue valutazioni sulle caratteristiche della spiaggia e completare la descrizione aggiungendone di nuove”, spiegano da Altroconsumo.

Sulla qualità dell’acqua si può ricorrere ai dati ufficiali pubblicati dal ministero della Salute, l’autorità nazionale responsabile dei controlli sulle acque di balneazione. “Se stai per prenotare la tua vacanza al mare o al lago e vuoi essere sicuro anche della qualità delle acque della tua destinazione, puoi raccogliere informazioni dal sito ufficiale. Una volta sul sito www. portaleacque.salute.gov.it e scelta l’area tematica ‘Acqua di balneazione’, è possibile cercare la località di proprio interesse, digitando il nome nell’apposita barra di ricerca”.

Ogni anno a maggio, ricorda Altroconsumo, la Commissione europea e l’Agenzia europea per l’ambiente pubblicano il report sulla qualità delle acque di balneazione di tutta Europa, basato sul monitoraggio dell’anno precedente. Dai dati più recenti emergono buone notizie: il 96% delle oltre 21 mila località balneari dell’Unione europea rispetta gli standard minimi di qualità richiesti. L’84% risulta addirittura ‘eccellente’ e per l’Italia va ancora meglio: lo è ben il 91% delle località monitorate.

AdnKronos