Redazione

Tutte le regole per bere il caffè seguendo il galateo

Tutte le regole per bere il caffè seguendo il galateo

Siamo abituati a prendere il caffè da una vita, ma forse non ci siamo mai chiesti se anche per questo, esiste un’etichetta da conoscere per non rischiare di sfigurare in qualunque situazione

Per essere delle buone padrone di casa e per non rischiare di sbagliare in qualunque contesto ci si trovi ci sono alcune semplici regole da seguire per concedersi una pausa caffè, all’insegna delle regole suggerite dal galateo. Se siete abituati a prendere il caffè a casa nello stesso modo in cui lo fate al ristorante sappiate che non state seguendo le regole suggerite dal galateo, per offrire e gustare un caffè a casa ci sono infatti 5 semplici regole da seguire:

  1. Il caffè non si serve a tavola: si beve a casa solo al ristorante, mentre a casa ci si alza e ci si sposta per gustarlo nel salotto
  2. Servire il caffè già zuccherato: lo zucchero seppur nella quantità decisa da chi consumerà il caffè, va però aggiunto da chi il caffè lo sta servendo
  3. Non bisogna risparmiare sulle stoviglie: la tazzina va servita insieme al suo piattino e ad un cucchiaino
  4. Il cucchiaio non va mai messo in bocca: dopo averlo usato per mescolare il caffè va riposizionato sul piattino alla destra della tazzina
  5. Il piattino va tenuto in mano: una volta finito di gustare il caffè, andrà riposato insieme alla tazzina
  6. Mai alzare il mignolo: mentre si beve o si tiene la tazzina in mano questo gesto risulta essere veramente molto poco chic!
  7. Il caffè va sempre mescolato: a prescindere se la tazzina contenga zucchero o no, il caffè andrà comunque mescolato e sempre dall’alto in basso, o viceversa.
  8. Si tiene e si beve in un certo modo: mentre il piattino si tiene con la mano sinistra, il cucchiaino si tiene con quella destra. La tazzina si porta alle labbra e non il contrario, tenendo il manico con pollice e indice.