Manuela Di Vietri

Appuntamento a Excellence con la food business community

Appuntamento a Excellence con la food business community

Mancano una manciata di giorni a uno degli appuntamenti enogastronomici più attesi dell’autunno

Dal 4 al 6 novembre, a Roma, ‘Excellence 2017  Food Innovation’ promette 3 intensi giorni dedicati a produttori, imprenditori, chef, esperti del settore e artisti, che insieme concorreranno a creare un’atmosfera di interscambio culturale e a definire i contorni di una vera e propria ‘food business community’.
Excellence, giunto alla sua quinta edizione e forte del proprio format, offre infatti l’opportunità di entrare in contatto con i migliori chef e operatori del settore enogastronomico e della ristorazione di qualità, usufruendo di uno spazio per sviluppare idee e concrete opportunità di business tra produttori e buyers, in un contesto di approfondimento culturale orientato all’avanguardia e all’innovazione.
Un’opportunità, dunque, per intraprendere relazioni, condividere idee, costruire nuove sinergie imprenditoriali, confrontarsi sulle ultimissime tendenze della ristorazione, presentare le novità di prodotto a un pubblico di operatori e appassionati gourmet, contestualmente esplorando nuove soluzioni, start up, innovazioni, attraverso le opinioni di manager di aziende vincenti e giornalisti del settore, chef, imprenditori, ristoratori, opinion leader, sommelier, degustatori, artisti, food designer, illustratori, fotografi e scrittori.

‘Le contaminazioni’ è il tema scelto per Excellence 2017. Le arti, nei giorni dell’evento, verranno infatti declinate e approfondite in tutte le loro connessioni con l’enogastronomia: cinema, pittura, letteratura, filosofia, televisione, storia, sport, musica, natura e paesi esteri saranno, dunque, le nuove muse ispiratrici degli chef chiamati ad elaborare nei cooking show ricette inedite e tematiche. E poi ancora sperimentazione sui prodotti, degustazioni guidate, analisi sensoriali su olio e vino, convegni e dibattiti sui temi più attuali della ristorazione, del marketing e storie di modelli di aziende sane e vincenti.
‘Excellence 2017 Food Innovation’ mette a disposizione di produttori, chef, manager e agenti uno spazio per entrare in contatto e creare nuove forme di business. “L’area B2B, coordinata da un calendario di appuntamenti, sarà uno spazio di confronto commerciale – afferma Pietro Ciccotti, organizzatore dell’evento – volto a creare dinamiche di business innovative in base agli obiettivi specifici di marketing, comunicazione e potenziamento di ciascuna realtà imprenditoriale”. Durante la serata inaugurale del 3 novembre, Excellence celebrerà, tramite l’assegnazione di 15 premi, quelle aziende, attività, professionisti e progetti che si sono distinti nel panorama enogastronomico nel corso dell’ultimo anno.

A Excellence 2017 saranno schierati in campo più di 90 chef tra i più talentuosi nel panorama dell’alta ristorazione italiana, che daranno prova di sé in 3 aree cooking show – LargoAiGiovani, FoodInnovation e NextCookingLazio e in una ‘Area esperienziale’, la vera novità di Excellence 2017. L’area sperimentale vedrà protagonisti abili cuochi, celebri pizzaioli e professionisti chiamati ad interpretare e valorizzare i prodotti delle aziende espositrici e sponsor con approfondimenti sulle materie prime e raccontando le filosofie aziendali. Il programma di Excellence 2017 si arricchirà poi, nell’area Excellence Lab, di talk show e convegni ai quali prenderanno parte diverse personalità del panorama enogastronomico italiano.

Adnkronos