Manuela Di Vietri

Eleganza protagonista per l’ultima tappa di Sina chefs’ cup contest a Milano

Eleganza protagonista per l’ultima tappa di  Sina chefs’ cup contest a Milano


Martedì 7 novembre, al Ristorante L’Opèra dell’hotel SINA De la Ville

Ultima tappa per l’abbinamento tra moda e food: protagonisti gli chef Giovanni Luca Di Pirro e Valentino Cassanelli pronti a sfidare la coppia prima in classifica con 98/100, formata da Riccardo Bassetti e Massimo Viglietti, per la quinta edizione di SINA Chefs’ Cup Contest.

Martedì 7 novembre, alle 20, gli chef affrontano la gara con due piatti originali, entrambi dedicati all’eleganza: “Ravioli ripieni di scampi con consommé di miso d’orzo ai porcini e nocciole tostate” creato da Di Pirro ispirato alle linee di Ma’an, punto di fusione tra cultura occidentale ed orientale, dedicate alla donna seducente ma mai volgare, intelligente ed attraente con modestia; Cassanelli propone il suo piatto “Un’eleganza senza tempo, bianco e nero di Scampo, pomodoro e cipolla”.

Una gara di gusto ed eleganza cui è possibile assistere dal vivo, assaporando le prelibatezze ed il menù d’eccezione al ristorante L’Opèra dell’hotel SINA De la Ville.

La gara all’insegna della moda tra chef stellati ha visto il via nel mese di aprile a Cortina d’Ampezzo. Sette serate che hanno avuto come palcoscenico d’eccellenza gli alberghi del gruppo SINA Hotels: Bellevue Suites & Spa a Cortina d’Ampezzo; Sina Brufani a Perugia; Sina Villa Matilde a Romano Canavese (Torino); Sina Villa Medici a Firenze; Sina Bernini Bristol a Roma; Sina Maria Luigia a Parma; Sina Centurion Palace a Venezia.

Giudici della gara milanese: gli esperti, critici e giornalisti di settore Giovanni Caldara, Alberto Schieppati e Gualtiero Spotti. Al termine di ogni serata, la giuria si esprime secondo i parametri di aderenza al tema scelto, complicità di coppia, bontà del piatto, rapporto qualità/prezzo, valore estetico/artistico. La coppia di finalisti poi volerà a Londra dove si affronterà, affiancata da Chef internazionali.

Nel corso delle serate della SINA Chefs’ Cup Contest, gli chef hanno il compito di creare le loro ricette originali, ispirate appunto quest’anno alla moda: stili, tendenze, capi, colori e consistenze di tessuti che hanno fatto la storia del costume, celebri stilisti e abiti amati in tutto il mondo, vengono trasformati in profumo e gusto per un’esperienza gastronomica senza precedenti, grazie alla maestria e creatività degli autori nonché all’uso di materie prime di qualità e attenzione al bio.

SINA Chefs’ Cup Contest è un’iniziativa realizzata in collaborazione con Cantine San Marzano – interpreti del rinascimento pugliese, che abbineranno i vini alle ricette e saranno anche protagonisti sui social con i video creati per spiegare la creazione del piatto e l’abbinamento del vino; e con Diners Club – il gruppo con oltre 60 anni di storia, nato proprio nell’alta ristorazione per offrire privilegi unici ed esclusivi, come in questa occasione per cui i soci avranno agevolazioni e incontri dedicati con gli chef. A rendere le serate ancora più frizzanti, le bollicine Ferrari.

SINA Chefs’ Cup Contest, ora alla quinta edizione, ha visto protagonisti 54 chef stellati per 54 nuove ricette, 20 ristoranti e 20 chef resident che hanno ospitato le coppie in gara, 26 tappe italiane e 3 tappe internazionali (San Francisco, New York e Tokyo), una tappa ad EXPO con la cucina internazionale asiatica, 80 giudici italiani e 12 internazionali, 30 sponsor.