Redazione

I 5 suggerimenti per avere un lato b perfetto

Avere un sedere perfetto è uno dei sogni di bellezza di ogni donna, ma ci sono tanti piccoli suggerimenti da seguire quotidianamente che possono rendere il sogno realtà, l’importante è che non manchi la costanza

Un lato b perfetto non è un’impresa irrealizzabile e a venirci incontro ci sono tanti utili rimedi o piccoli accorgimenti che si possono attuare, l’unico elemento che non può mancare se si decide di prendere seriamente la questione e seguire tutti i suggerimenti del caso per trasformare un sogno di bellezza in realtà, è la costanza. Molto importante infatti nel il perseguire lo scopo di costruzione di un lato b perfetto è quello di essere assolutamente costanti nel seguire il decalogo dei suggerimenti che abbiamo realizzato per voi.

Le creme rassodanti

Si sa che da sole le creme non possono di certo fare miracoli, ma non bisogna mai tuttavia sottovalutarne il potenziale perché unite ad una giusta alimentazione e al movimento necessario anche le creme giocano il loro ruolo, regalando un aspetto certamente più idratato, e già dire addio alla pelle secca nella zona dei glutei sarà un bel risultato, e combattendo i segni della cellulite e l’effetto buccia d’arancia, nel caso delle creme specifiche.

Lo scrub

Mai sottovalutare l’effetto tattile e visivo di una pelle liscia e morbida. Lo scrub per questo fine è essenziale, potrà infatti eliminare la pelle morta e lascerà la pelle morbida e più luminosa. Aiuterà inoltre a contrastare l’effetto buccia d’arancia e gli inestetismi della cellulite attraverso il massaggio circolare che è suggerito durante l’applicazione del prodotto. Altro utile suggerimento e utilizzare un guanto di crine per l’applicazione e il massaggio dello scrub, questo intensificherà l’effetto del prodotto. Quando utilizzarlo? Almeno una volta alla settimana sulla pelle bagnata prima di lavarsi.

Prendere peso

Se il vostro lato b è poco appariscente a causa di un’eccessiva magrezza, si può prendere in considerazione oltre alla tonificazione della muscolatura, anche un aumento di peso per dare un aiutino allo scopo. L’aumento andrà però ottenuto attraverso l’assimilazione di carboidrati complessi e non attraverso grassi e zuccheri. Quindi sì a riso, pasta, pane e legumi!

Proteine a volontà

A non mancare nell’alimentazione dovranno essere le proteine, ovvero la materia prima delle cellule e dei tessuti, compresi i muscoli dei glutei. Ottimi alleati per aiutare a tonificare il sedere, quindi carni magre, verdura come gli spinaci, soia, pesce o frutta come i pompelmi non dovranno mai mancare a tavola.

Squat e affondi

Il movimento, unito all’alimentazione è essenziale per rassodare e tonificare la muscolatura del sedere ed esercizi mirati possono dare in poco tempo molti benefici e risultati evidenti. Tra gli esercizi mirati per la tonificazione dei glutei ci sono gli squat che consistono nel piegamento delle gambe mantenendo la schiena dritta, dovrete fare lo stesso movimento che fareste per sedervi senza mai appoggiarvi ma risollevandovi e piegandovi in maniera continua con un minuto di pausa tra una serie e l’altra.

Gli affondi sono un altro esercizio mirato da fare per ottenere i glutei sodi tanto desiderati. Questo esercizio che si pratica mettendo un piede davanti e uno dietro e piegando le ginocchia come per arrivare a terra, rialzandosi e procedendo alla stessa maniera per l’altro piede. Le braccia andranno lasciate cadere lungo i fianchi. Questi due esercizi, squat e affondi se eseguiti con costanza danno risultati certi in tempi brevi.