Manuela Di Vietri

Michele Lopriore: collezione primavera estate 2017

/

Capacità di coniugare proposte contemporanee di grande qualità con un heritage costruito in oltre 30 anni di attività: questo racconta la collezione primavera estate 2017 firmata Michele Lopriore

5Ispirandosi ad un viaggio intorno al mondo, la donna Lopriore vive, si muove, lavora, gioca, da Milano a Miami, città in cui il brand ha da poco inaugurato il suo primo monomarca, con estrema leggerezza e disinvoltura, ognuna con la sua personalità, con il suo modo di essere e di interpretare la moda. Via libera dunque alla classica stringata che diventa leggera, attraverso l’abbinamento della più tradizionale pelle al canvas in differenti colori, e sofisticata, grazie ad effetti laminati e all’applicazione di piccole borchiette che disegnano il tipico motivo oxford ; le ballerine diventano più glam con l’aggiunta di frange in morbido camoscio e micro intrecci in lurex; la classica décolleté diventa maliziosa se proposta con l’aggiunta di nappine che ricordano lo stile degli anni ‘50.

 I colori vanno dal giallo, al rosso, all’azzurro, al grigio con tocchi brillanti come l’argento o l’oro, sino a toccare i classici nude e all’intramontabile nero ; i tagli si mantengono basici mentre i materiali spaziano dalla classica pelle, al morbido suede, al pitone più accattivante, occasionalmente abbinati a tessuti tipicamente estivi come il canvas, sino ad arrivare al lurex più prezioso.

 Una ironica e allegra life-style story dedicata alle donne che amano lo stile senza rinunciare alla comodità e all’essenzialità anche su un paio di decollete, evergreen del brand. Michele Lopriore ha interpretato i valori storici del marchio, rivisitando la tradizione ma senza modificarne l’essenza.