Redazione

Ecco il trucco per capire se una décolletée è comoda o no

Décolletée… Così belle eppure spesso così scomode. Ma esisterebbe un modo di capire prima che sia troppo tardi quale potrebbe essere la più comoda in previsione di un nuovo acquisto

Le décolletée saranno sempre più scomode rispetto a migliaia di altri modelli, questo lo sappiamo bene tutte, ma se ci fosse un modo di capire prima di acquistarle, ovvero prima di distruggerci i piedi pur di apparire splendide, quale tra i modelli tra cui potremmo scegliere ci potrebbe far soffrire di meno rispetto alle altre, non vorreste saperlo?

Certo che sì, chi non lo vorrebbe? Allora ecco che vi sveliamo a cosa prestare attenzione la prossima vota che sarete in giro a fare shopping e starete scegliendo la prossima splendida décolletée da portare a casa con voi.

Il trucco carpito da Shefinds.com riguarda le misure… Ovvero la misura che la scarpa scelta dovrà avere per aiutarci a non soffrire troppo quando verrà il momento di indossarle, magari per un’intera serata.

Quello a cui prestare attenzione dovrà essere la misura tra suola e tacco. Maggiore sarà la distanza più confortevole sarà la scarpa, idealmente 3 cm sono la misura che si può considerare ottimale. A motivare questo è la distanza che determina la pendenza del tacco, più è estesa, minore sarà l’impresa, perché il peso sarà equamente distribuito dalla caviglia alla punta del piede.

Quindi per la prossima giornata di shopping in programma, mi raccomando, portate il metro!