Rosanna Imperio

La collezione sposa 2017 Carlo Pignatelli Couture, tra sobrietà inaspettata e semplicità

/

Tessuti ricercati, lavorazioni minuziose, dettagli gioiello e una palette ricca che fa la differenza

Per la sposa 2017 Couture, una collezione insolita dai tagli semplici per un brand eccentrico quale Carlo Pignatelli. Un concetto di eleganza classico anche se non mancano proposte più in linea con la filosofia adottata sin dal passato dallo stilista pugliese.

Particolari e palette colori

Tessuti strutturati, lavorati a jacquard, damascati con intrecci mossi e filamenti lamè. Pizzo e seta tra i tessuti maggiormente utilizzati, in tonalità tra il rosa cipria e un effetto dorato stile ramage oltre al bianco, avorio, champagne e un blu notte. Abiti caratterizzati dalla presenza dell’oro, sobri e morbidi.

Nel vivo della collezione…

Tra i classici gonne non troppo voluminose abbinate a corpetti trasparenti e ricamati. Non mancano abiti corti e asimmetrici. Punti vita e scollature in evidenza. Una donna romantica e chic con lavorazioni autentiche e dettagli gioiello. Tra i modelli presentati al Si sposa Italia bridal dress con petali, applicazioni e raffigurazioni su tulle; Top elaborati e smanicati e gonne fluide, alcune in raso. Abiti in champagne per donne raffinate con corpetti riccamente decorati e impreziositi sul dietro, bridal dress oro scuro total look e anche gonne plissé. Nella collezione non mancano gonne vaporose in tulle. Focus su schiena con pizzi e cristalli e gambe scoperte nella parte anteriore.

Questo slideshow richiede JavaScript.