Rosanna Imperio

Tendenza orientale: dall’abbigliamento estivo all’arredamento, il beauty e le ricette più cliccate del 2017

/

L’Oriente e la sua cultura sono fonte di ispirazione sulle passerelle da diversi anni, continuando ad essere di tendenza ancora oggi

A partire dalla tendenza kimono rivisitato in chiave contemporanea o completamente destrutturato, per questa estate maxi tuniche, bluse stampate e abiti con ricami. Anche Dolce & Gabbana sfoggia un gusto orientale con comodi mocassini. Caractere adotta uno stile orientale nelle stampe floreali di gonne da cerimonia e camicie. Nel caso della collezione di Acne Studio, vediamo tessuti con stampe e lavorazioni che richiamano l’oriente. Anche nel catalogo Intropia troviamo uno stile sofisticato orientaleggiante:un omaggio alle terre lontane su tessuti, decorazioni e gioielli, ma anche per le forme morbide e le nuance scelte. Lo stile orientale di Cristiano Burani si mixa, invece, allo street style più moderno e occidentale: tessuti in seta che stupiscono con stampe e fenicotteri. Stanno letteralmente spopolando le tendenze beauty provenienti dall’Oriente come le fragranze proposte per questa Primavera – Estate 2017. Liu Jo Gold è caratterizzato da note orientali e misteriose: Rosa di Damasco, sorbetto di pera e oud bianco lo rendono irresistibile. Tra i trend di quest’anno, le passerelle sfoggiano nuove mode per le sopracciglia: appiattite sul viso e setose proprio come quelle delle donne orientali.

Tra le idee più cool dello stile giapponese o cinese quelle per arredare. Per un perfetto home – decor orientale non devono mai mancare porte scorrevoli in carta di riso, tavolini bassi, pavimenti in legno chiaro, mobili in bambù, lampade di tessuto chiaro, quadri con ideogrammi. Per uno stile prettamente cinese i colori principali sono il rosso, bianco e nero, anche oro. Per il 2017 un design dall’influsso giapponese è l’ideale : minimalista e con oggetti emblematici come teste di Buddha, ombrellini parasole,origami. Restano un must ciotole per riso e zuppe, in ceramica colorata e con delicati motivi orientali. Il Fuori salone 2017 ha regalato diversi appuntamenti agli amanti dello stile orientale. Inoltre, lo scorso 14 dicembre, sempre a Milano, ha aperto la casa del sake: uno store,bistrot e cocktail bar dove le tradizioni legate alla bevanda più nota del Giappone si uniscono ai sapori e alla cultura del Paese del Sol Levante.

Anche fra le tendenze culinarie c’è la crescita della cucina fusion con spezie orientali. Riportiamo di seguito due delle ricette più in voga per questo 2017.

Il ramen, un piatto tipico orientale, di cui non possiamo stabilire con certezza se la provenienza sia cinese o giapponese, semplice e poco costoso.

Preparazione

Si comincia preparando la lonza di maiale in un tegame con olio, sfumata con acqua. Dopo averla fatta rosolare si passa al forno a 170 ° per circa 40 minuti. A fine cottura si taglia a fettine di circa 1,5 cm e si conserva mantenendola al caldo. Per preparare il brodo si porta ad ebollizione per 10 minuti acqua, pasta di miso, salsa di soia, zenzero e aglio in polvere. Dopo di che si cuociono le uova, sode ma non del tutto: bisogna lasciarle più morbide. Per ultimo si preparano i noodles seguendo le indicazioni riportate sulla confezione per poi passare all’assemblaggio del ramen mettendo il brodo filtrato e tenuto a caldo in una ciotola e aggiungendo il resto unito ad alghe nori e alghe wakame, un cipollotto affettato sottilmente, semi di sesamo bianchi e, se desiderate, funghi e naruto (una sorta di surimi).

Altra ricetta adatta a tutte le occasioni è il pollo al limone, un piatto must della cucina cinese.

Preparazione

Si frigge il pollo tagliato a strisce di un centimetro circa l’una in abbondante olio di semi già caldo per circa 4 minuti. Mentre si fanno raffreddare e asciugare su carta assorbente, si prepara la salsa stemperando in una ciotola la maizena con due cucchiai di acqua ghiacciata. In un wok aggiungere acqua sempre ghiacciata, succo di limone, cherry o vino e mezzo cucchiaino di zucchero e portare ad ebollizione. Abbassare il fuoco e aggiungere la pastella di maizena. Quando la salsa sarà omogenea spegnere il fuoco e aggiungere il pollo, mescolando il tutto.

Questo slideshow richiede JavaScript.