Redazione

Le tendenze make-up per le spose. I consigli della Make-up Artist Marcella Laboccetta

  • Makeup Artist: Marcella Laboccetta
Crediti Foto: Marco Curatolo

    Makeup Artist: Marcella Laboccetta Crediti Foto: Marco Curatolo

/

Cambiano i tempi, cambiano i look, e cambiano i make-up, anche per le spose

Nel corso degli anni le tendenze per quanto riguarda le spose si sono diversificate e susseguite cambiando a volte anche in maniera radicale. Ma non sono solo le tendenze per quanto riguarda i vestiti a modificarsi nel corso degli anni; anche se ad apparire maggiormente sono gli abiti a fare la differenza nel look sono anche le scelte beauty che la sposa fa. Riguardo alle tendenze beauty che possono decretare vincente o no il look facendo un salto indietro nel tempo, e ripensando ai make-up e alle pettinature in voga negli anni passati, possiamo facilmente notare come i beauty trend siano cambiati molto nel corso del tempo. Se negli ultimi anni un make-up nude è stata la scelta preferita dalla maggioranza delle spose, nell’ultimo periodo le cose stanno invece cambiando, e per le donne che amano osare un trucco più “strong” diventa la scelta ideale per un makeup di tendenza.

Ma come scegliere un make-up più deciso senza esagerare?

Lo abbiamo chiesto alla Make-up Artist e Beauty Blogger (muainthecity) Marcella Laboccetta che ci suggerire come interpretare le tendenze makeup per la sposa in base alla fisionomia del volto di ognuna.

“La scelta del trucco da realizzare va sempre elaborata in base alle caratteristiche della sposa. Se si ha una bocca sottile non è consigliabile utilizzare colori troppo scuri, ma è invece bene scegliere gloss dai colori neutri e puntare l’attenzione sugli occhi, utilizzando colori scuri ma illuminanti, come il bordeaux e il viola, oppure i colori della terra come il marrone. Le tonalità più scure andranno applicate nel contorno dell’occhio, sia sull’incavo della palpebra superiore, sia sul contorno di quella inferiore, sfumando con il pennello il colore verso l’esterno dell’occhio, al fine di ottenere un effetto allungato dello stesso. In associazione a questo andrà utilizzato una seconda nuance di colore più chiara e luminosa nella parte centrale della palpebra mobile.  In caso di una bocca carnosa invece, sarà possibile osare con il colore sia sugli occhi che sulla bocca. Il mio consiglio è di utilizzare dei prodotti in crema molto luminosi sugli occhi seguendo gli stessi suggerimenti dati in precedenza e osare sulla bocca anche con colori dalle tonalità del rosso.  Sul viso invece si potrà procedere realizzando un leggero contouring utilizzando polveri dalle tonalità calde come i toni del marrone. Per le gote utilizzare invece un blush in crema nelle nuance del rosa, nel caso di carnagione chiara, e del pesca, per le carnagioni olivastre; questo piccolo dettaglio è molto importante perché sarà fondamentale per regalare un effetto più luminoso nelle foto che verranno realizzate. In ultimo, un must a cui non rinunciare assolutamente, saranno le ciglia finte, da applicare per donare più intensità allo sguardo.”

Questo slideshow richiede JavaScript.