Rosanna Imperio

Dallo streetstyle alle passerelle, è l’anno del patchwork

/

Decorazioni di tendenza: patch, intarsi e slogan dalle passerelle allo streetstyle

trend patch1Ne avevamo già parlato, lo sentiamo persino nell’aria, questa Primavera come non mai è un susseguirsi di fiori che sbocciano, rose, primule, e rondini e farfalle che leggiadre si aggirano attorno a noi e su di noi! E’ l’anno del patchwork, la tendenza che più si fa notare per strada. Un’arte antica nata dallo streetstyle per rinnovare capi vecchi e sgualciti, quella del rattoppare. Giochi di intarsi, sovrapposizioni, toppe, spille: è una mania su abiti, capi spalla, pantaloni,calzature,borse. Una tendenza che ci permette di fare “nostro “ un capo, personalizzandolo e rendendolo unico, capace di comunicare chi siamo e cosa vogliamo. Dopo il boom degli anni ’90, oggi ricompaiono e in diverse tipologie: colorate, bianche, nere, con strass, con paillettes, adesive o da attaccare a mano, dipinte. Protagoniste anche sulle passerelle: da Gucci con api, fiori e altre applicazioni colorate su giacche in jeans, abiti da sera e accessori,creazioni dai dettagli unici e ricercati; a Stella McCarteny con particolarissime felpe, e Dolce & Gabbana. Il capo che a nessuna può mancare è l’intramontabile jeans riempito di ricami e disegni, la giacca sempre in jeans con patch coloratissimi, il chiodo in pelle nero o colorato, ma pur sempre contagiato da questa frizzante mania. Dallo scorso anno Meltin’Pot propone un servizio di personalizzazione dei capi in denim all’interno di Annex, lo store de La Rinascente a Milano. Il progetto, Meltin’Pot by You,  in collaborazione con i fashion designer e fashion stylist dello IED mette a disposizione del cliente il loro saper fare un laboratorio dove è possibile richiedere interventi anche su capi non dello stesso marchio, quali ricami, patch, toppe e molto altro. Dunque, in questa Primavera divertente date sfogo alla fantasia.