Ilenia Bocci

Una giornata ad Urbanland: l’evento sull’arte metropolitana [GALLERY]

/

Siamo stati sabato 9 settembre all’area fieristica di Aprilia dove si è svolto per tre giornate l’evento dedicato all’arte urbana, tra street food, tatuaggi, spettacoli e premiazioni

La prima edizione di UrbanLand è andata a gonfie vele. L’organizzazione dell’evento è stata impeccabile. Lo spazio dedicato alla tattoo convention ospitava più di 100 artisti che hanno partecipato alle premiazioni durante lo svolgimento delle tre giornate. Abbiamo avuto la possibilità di parlare con molti di loro tra cui due ragazze che svolgono con passione l’arte del tatuaggio. Livia Luchetti in arte Lilla Tattoo era presente con la sua famiglia insieme alla sua piccola figlia, un esempio di come le donne possono non scegliere tra la carriera e la famiglia ma hanno la forza e la volontà di dedicare la loro vita ad entrambe. Un’altra ragazza Barbara Corbucci ci ha raccontato come la passione per il disegno l’ha avvicinata al mondo dei tatuaggi trasformando la sua passione in un lavoro. Dall’area della tattoo convention ci siamo spostati verso quella dedicata alla street art. Molti writers hanno dipinto le loro opere sulle pareti di un lungo muro, come l’artista Desma che abbiamo immortalato in una splendida foto mentre svolgeva il suo lavoro. La bellissima sorpresa è stata di vedere la presenza di molti bambini che si dedicavano agli sport come lo skateboarding e la danza hip hop. Ci siamo poi imbattuti in una esilarante esibizione di motocrossing e stunt. Per chi voleva mangiare qualcosa si aveva solo l’imbarazzo della scelta tra tutti food truck presenti all’evento. Arrosticini, specialità locali, patate fritte con lardo e pepe, supplì al telefono, fishburger e tanto altro. Aspettiamo con ansia la prossima edizione del 2018 che sarà ancora più sorprendente e ricca di novità.

Questo slideshow richiede JavaScript.