Manuela Di Vietri

Vivetta: nella collezione primavera estate 2018 abiti come tele in un universo incantato [GALLERY]

/

Innamorata dell’arte di Andrey Remnev e dell’atmosfera surreale dei suoi quadri, l’artista umbra porta in passerella un mondo incantato attraverso, stampe, colori e proiezioni in un connubio tra arte e moda

Vivetta ha chiesto all’artista russo Andrey Remnev  di poter prendere per la collezione primavera estate 2018, che ha sfilato durante la Milan Fashion Week , ispirazione dai suoi lavori. Remnev , che ha accettato la proposta della stilista, ha anche visionato il lavoro della stilista e ha trasformato i suoi abiti in tele, dove proiettare animali e simboli di un universo incantato. Nasce così sulla passerella di Vivetta un connubio tra arte e moda che rende unica una sfilata in cui fioriscono iris sui vestiti in raso, mentre vediamo voli di libellule, farfalle e rondini; le piume degli uccelli amati da Remnev applicate su tubini e ricamate con strass. Mantelle e cuffiette di tulle ricamato a colori fluo e forme over sono un elemento che  richiama agli anni 90, una delle caratteristiche di una collezione che in passerella ha portato l’atmosfera di un mondo incantato non smentendo la natura molto particolare e vivace dello stile che contraddistingue il marchio della stilista umbra.

Questo slideshow richiede JavaScript.

💚VIVETTA SS18 💚 #vivetta #vivettass18

Un post condiviso da Vivetta Ponti (@vivetta) in data:

@joshquinton walking on my ss18 #favorite #💙💙💙💙💙💙

Un post condiviso da Vivetta Ponti (@vivetta) in data:

Feathers and @swarovski 💕💕💕⭐️#vivetta #ss18

Un post condiviso da Vivetta Ponti (@vivetta) in data:

@petitemeller and my son Otto at the show 💕

Un post condiviso da Vivetta Ponti (@vivetta) in data: