Rita Caridi

Borse: le parole d’ordine sono «vintage» e «clutch»

Borse: le parole d’ordine sono «vintage» e «clutch»

La moda non è solo sinonimo di vestiti, ma anche di accessori, e soprattutto di borse. Quali sono quelle che andranno di moda quest’inverno?

Ci sarà il ritorno ad uno stile stravagante ed eccessivo: i must have saranno le borse in pelliccia, di pizzo, piumate, decorate con fantasie originali e bizzarre. Se invece amate il vintage avrete di che scegliere, la maggior parte saranno in pelle o in vernice, addirittura fluorescenti, con colori accesi e glitterati che si abbineranno perfettamente alle scarpe. Immancabili saranno le borse clutch – le borse da portare con una mano – che varieranno per forme e dimensioni a seconda dell’occasione in cui sfoggiarle.

Addentriamoci ora fra le proposte degli stilisti più famosi (vedi foto):

Sofia di Marc Jacobs: di pelle, d’una profonda tonalità di verde, è martellata e ricca di riflessi cupi e affascinanti. La ‘metalleria’ è nera, i tratti sono geometrici e rigorosi, ma non privi di una grazia morbidamente femminile, quasi liberty.

Valentino: quasi quadrata e in raso di seta rossa, un tessuto che risponde alla luce con magnifici riflessi. Leggermente ‘stondata’, è completata da un fiocco piatto ma tridimensionale che conferisce maggiore eleganza ad un oggetto già impeccabile.

Bottega Veneta: il piglio è decisamente contemporaneo – di pelle, con borchie e intrecci – il colore rosso scuro, cupo, autunnale. A completare la borsa il solito nodo (simbolo della casa di moda), che diventa chiusura a scatto ed elemento decorativo insieme.

Wicca di Alexander McQueen: in suede dalla più ovvia colorazione nera, ma talmente ricoperta di borchie silver da risultare più che mai luminosa. Il rigore delle linee e la rigidità del modello ne fanno una borsa in bilico fra un classico senza tempo e la più trendy delle proposte.

Lizard di Lanvin: il pellame scelto è quello di lucertola, di cui si imita anche la colorazione del manto con un bel tono di verde leggermente variegato, accostato al bronzo della chiusura a scatto e alla tartaruga della struttura rigida che fa capolino dai lati della ‘scatola’.

Anastasia di Louboutin: la struttura della clutch più classica è stata totalmente ricoperta di pelliccia di volpe rossa. Anche se difficili da notare, non mancano neppure le scarpette che ornano e costituiscono la chiusura a scatto della borsetta.

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters