Rita Caridi

Balenciaga, Missoni e Valentino offrono stage all’asta

Balenciaga, Missoni e Valentino offrono stage all’asta

Il sito americano Charity Buzz, specialista di aste a favore di associazioni benefiche, si distingue spesso per l’originalità dei metodi con cui cerca di raccogliere fondi: cene con delle celebrità, accessi VIP per vari spettacoli, e ora… stage per studenti di moda. Così, i reparti newyorchesi delle maison Balenciaga, Oscar de la Renta, Missoni e Valentino si sono prestati al gioco proponendo allo studente miglior offerente uno stage di un mese al loro fianco. Le somme raccolte attraverso quest’asta un po’ speciale verranno devolute alla associazione Rosie’s Theater Kids, che promuove lo sviluppo dei bambini attraverso la commedia teatrale.

Ovviamente questa “buona azione” ha attirato l’attenzione di molti utenti. Lo stage, della durata di un mese, si rivolge solamente agli studenti e non a clienti curiosi di scoprire cosa c’è nel dietro le quinte di queste famose aziende. I termini del contratto precisano chiaramente che lo stagista non viene retribuito, ad eccezione del caso di Balenciaga, che promette di offrire una borsa alla fine del mese per il vincitore.

Ironia della sorte, l’associazione beneficiaria ha lo scopo di offrire a bambini e adolescenti svantaggiati parità di accesso alla cultura e all’arte. Per la parità di accesso agli stage, invece, non è ancora prevista nessuna azione.