Redazione

Palermo, dopo 12 anni torna la moda alle Mura delle Cattive

/

2013-09-29_LOCANDINA CATTIVE palermo modaDopo dodici anni ritorna, il prossimo 29 settembrePalermo collezioni”, l’appuntamento con l’alta moda e lo spettacolo che, nelle sue tre passate edizioni, ha illuminato e animato la Passeggiata delle Mura delle Cattive, il monumento che costeggia il Foro Italico e il cui ritorno all’antico splendore, nel 1997, ha dato nuova vita al centro storico come meta ritrovata della movida cittadina. E quella che, nel 1823, fu ideata come una terrazza riservata alle vedove, in siciliano “cattive”, lontana dagli sguardi indiscreti, sarà invece al centro dell’attenzione di più di mille ospiti, tanti i posti previsti in piazza Santo Spirito ai piedi della scalinata.

 In passerella le collezioni autunno inverno 2013-2014 di stilisti e marchi siciliani, esaltati dal glam di ospiti internazionali e dal fascino della madrina della manifestazione, la top model Nina Moric. Tra i nomi di richiamo Anton Giulio Grande, protagonista delle passerelle dal 1995, e prima ancora con le Sorelle Fontana, che porterà alle Cattive la stessa linea presentata in anteprima, in questi giorni, a Montecarlo alla corte di Carolina di Monaco. Grande, talentuoso quarantenne, è considerato l’erede di Gianni Versace, ed è lo stilista preferito da molte donne dello spettacolo. Marco Glaviano, il fotografo di origini palermitane che ha catturato con il suo obiettivo le donne più belle del mondo ed è celebrato da New York, a Parigi, a Tokyo. Architetto, oggi settantenne, ha creato il suo personaggio negli Stati Uniti d’America dove, insieme all’agenzia Elite di John Casablancas, ha contribuito al fenomeno delle top model come icone del desiderio mondiale. Pioniere della fotografia digitale e presente a Palermo con una mostra al Loggiato San Bartolomeo che si concluderà con l’inizio della sfilata Palermo collezioni, Glaviano riceverà dal sindaco Leoluca Orlando, il premio “Glam Awards Sicilian In The Word”.

Tra gli altri premiati del “Glam Awards Sicilian In The Word” la coraggiosa inviata di Striscia La Notizia, Stefania Petyx ed Ernesto Tomasini, attore e cantante noto, soprattutto all’estero, per la sua particolare voce dall’estensione di 4 ottave. Nel 2012, è stato inserito nel libro “Eccellenza Italiana”, con prefazione del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per aver «reso grande il Bel Paese». A premiare, per la prima volta tutti insieme sullo stesso palco, i volti più noti della conduzione siciliana, Cinzia Gizzi, Monia Arizzi, Licia Raimondi, Mauriziotto, Fabio Console, Massimo Minutella e la presentatrice Stefania Blandeburgo. A fare da scenario due maxi painting del talento rivelato, Simona Cavaglieri, ex ballerina e attrice ne “I Cento passi” di Marco Tullio Giordana, che dipinge soprattutto sensuali gambe di donna.

Nata nel 1999, e ripetuta per tre anni di fila, Palermo collezioni ritorna quindi nel 2013, con il patrocinio del Comune di Palermo, per «la convinzione che il settore della moda in Sicilia, sia un terreno fertile per raccogliere frutti economici e culturali» afferma l’ideatore, direttore artistico e regista Roberto Capone. Tra i marchi siciliani presenti Queen boutique e shoes di Marika Messina, l’Atelier dei piccoli, Scalia junior, Le spose di DolceGiò di Stella e Sabrina Genchi, Le creazioni di Madì di Marzia Di Gaetano, Katia Montagna con “Chiccosa”, Samsonite valigeria e A’biddikkia di Giovanna Mandarano.

Il ricavato della serata, promossa da Alessandra D’Agostino e Ilde Vulpetti e organizzata dalla “2 ErrE regia eventi” con la collaborazione di Rosi de Simone, sarà devoluto all’Associazione Siciliana per la lotta contro le Leucemie ed i Tumori dell’Infanzia (ASLTI) onlus “Liberi di crescere”, che si occupa da trent’anni di oncologia pediatrica. Le rivendite sono disponibili presso le aziende che hanno aderito all’iniziativa.