Anna Panella

Per l’estate 2017 la moda sarà di ispirazione anni 70

L’estate 2017 ci riporterà indietro di qualche decennio, precisamente negli anni ’70. Significativi e travagliati sotto tutti i punti di vista, gli anni ’70 rappresentano un punto di svolta anche per la moda

moda-anni-70Dalle idee degli anni sessanta la moda degli anni settanta creò un vero e proprio movimento. L’anti moda che venne fuori allora è per noi oggi una vera e propria moda. Colori sgargianti, fiori giganti, anelli bracciali e colane, chi più ne ha più ne metta! Se dici anni ’70 dici pantaloni a vita alta dai fianchi stretti e larghi in fondo ovvero gli amatissimi pantaloni a zampa d’elefante riproposti sulle passerella primavera-estate ai quali non potremmo rinunciare. Caftani per i nostri giorni in spiaggia, da rendere chic con un cambio di accessori per la sera. Lasciatevi ispirare dal “flore power” stile e colori acidi, maxi gonne alle caviglie, top in pizzo, zeppe altissime o sandali bassissimi, stivali sopra al ginocchio. Abiti, scarpe e accessori simbolo di libertà e controtendenza per quelli anni che abbiamo riscoperto oggi sulle passerelle e domani nei nostri guardaroba, ma gli anni settanta non erano solo hippie, ricordiamo i movimenti femministi i quali alla moda collegavano idee politiche, chi ne faceva parte sceglieva i propri abiti nei mercatini, meglio se era dell’usato; creando un look fatti di gonne lunghissime, camicioni e maglioni fuori taglia. Prendendo le distanze dalla moda ufficiale che in quegli anni vede stilisti come Yves Saint Laurent firmare le passerelle e i modelli che poi l’hanno sempre distinto nel corso della storia della moda e reso celebre come ad esempio il classico smoking maschile fatto diventare un capo femminile, inconsueto ed elegantissimo.

Nel corso del decennio c’era anche chi preferiva uno stile glamour e indossava blazer e pantaloni a palazzo, orecchini di perle e turbanti, senza dimenticare la minigonna o le t-shirt che vennero lanciate in quel periodo per uno stile più “utilitario”. Dai figli dei fiori allo stile da discoteca il lungo periodo degli anni ’70 sembra urlare “io sono diverso” e forse è proprio questo che ha ispirato le collezioni primavera-estate che quest’anno indosseremo. Prepariamoci a vivere al meglio la bella stagione con look comodi e glamour per tutte le forme e le occasioni. Un tuffo nel passato che può far bene al nostro futuro.