Redazione

Sarà Tim Walker a firmare il calendario Pirelli 2018

Dopo le due ultime edizioni più ‘riflessive’ del calendario più glamour, firmate da Annie Leibovitz, edizione 2016, e da Peter Lindbergh, edizione 2017, Pirelli punta su un fotografo onirico e visionario come Walker

Inglese, 47 anni, inzia ad interessarsi alla fotografia in Condé Nast , dove lavora all’archivio di Cecil Beaton per un anno dopo l’università. Dopo il BA Honors degree in fotografia all’Exeter College of Art, Walker ha ottenuto il terzo premio come ‘The Independent Young Photographer Of The Year’.

Dopo la laurea nel 1994, Walker lavora come assistente fotografo freeelance a Londra prima di trasferirsi a New York City come assistente di Richard Avedon. Rientrato a Londra, inizialmente si conentra sul ritratto e il documentario per quotidiani inglesi. A 25 anni scatta il suo primo servizio per Vogue. La pirma grande mostra delle sue opere avviene al Design Museum di Londra nel 2008.

Walker ha ricevuto l’‘Isabella Blow Award for Fashion Creator’ dal British Fashion Council nel 2008 e l’Infinity Award dall’International Center of Photography nel 2009. Nel 2012 ha ricevuto la Honorary Fellowship dalla Royal Photographic Society.

AdnKronos