Redazione

Stella McCartney ha presentato la sua collezione per l’estate 2018 ispirata all’allegria dei Caraibi

Stella McCartney, in occasione del World Oceans Day, si allea con la Ong Parley for the Oceans per salvare il polmone blu del pianeta minacciato da inquinamento

La stilista, Beatles Royalty ha annunciato in occasione del World Oceans Day che utilizzerà una fibra tessile realizzata con oggetti di plastica ritrovati nell’oceano; saranno reti da pesca, detriti e bottiglie i materiali usati per alcune delle sue prossime creazioni. A ispirare la prossima collezione per l’estate 2018 sarà l’allegria tropicale dei Caraibi.

La nuova linea “resort”, in collaborazione con Parley, ha lo scopo di “prendere qualcosa di distruttivo e trasformarlo in qualcosa di sexy and cool”, perché la nuova frontiera del lusso è di “essere in grado di respirare aria pulita. In questo siamo tutti sulla stessa sponda”.

“L’industria della moda deve recuperare il tempo perduto”, ha spiegato Stella che da anni ha abbandonato le pelli animali per la realizzazione di borse, scarpe e vestiti. Un esempio questo, che non possiamo che augurarci che siano sempre di più i brand della moda a seguire.