Redazione

Saldi online: dove trovare il meglio

Tutto sui saldi online: dove trovare le offerte migliori per uno shopping perfetto

Estate, tempo di vacanze, tormentoni in radio (anche voi siete già arrivati a livelli di mal sopportazione per Despacito e cloni vari?), appuntamenti all’aria aperta, ovviamente mare e… saldi! Sempre più italiani (ad ogni latitudine ma al centro-nord in modo più marcato rispetto al sud) tengono maggiormente in considerazione la possibilità di sfruttare anche i saldi su Internet cominciati come quelli dei negozi nelle città lo scorso Sabato 1 luglio.

Ed è stato subito boom: secondo alcuni sondaggi le ricerche legate ai saldi online sui vari motori come Google, Bing e Yahoo sono subito triplicate con Roma e Milano a contendersi il numero maggiore di ricerca di offerte seguite ma a netta distanza da Torino, Napoli, Bologna e Firenze.

I siti più amati dagli italiani? Al primo posto non poteva che esserci Amazon che letteralmente esploderà l’11 Luglio con l’appuntamento annuale (questa del 2017 è la terza edizione) del Prime Day in cui il colosso guidato da Jeff Bezos proporrà super offerte per tutti gli iscritti al servizio Prime. Per comprendere la portata dell’evento, Amazon ha deciso di tenere una vera e propria festa con i più famosi Deejay di Radio 105 a Piazza del Cannone a Milano Domenica 9 Luglio dalle ore 20.

Subito dietro Amazon troviamo Zalando che dal suo lancio in Italia avvenuto nel 2011 ad oggi ha conquistato sempre più clienti,  in particolare di genere femminile e della generazione Millennials.

Al terzo posto, dopo due colossi statunitensi, troviamo l’italianissima Yoox, negli ultimi giorni sotto i riflettori per aver aperto un nuovo tech hub a Londra e per le voci di accordi con il colosso cinese sempre dell’e-commerce Alibaba che hanno permesso alla sue azioni di fare un vero e proprio rally in borsa.

Per i saldi ci sono molti consigli degli esperti di shopping come cercare lo stesso prodotto in più punti vendita (online e non) e scoprire dove si trova il prezzo più conveniente. Occhio a prendere prodotti veramente di fine stagione e non fondi di magazzino. Attenzione anche ai saldi troppo alti: oltre il 50% di sconto si tratterebbe di una vendita sottocosto, realistica solo se un negozio sta chiudendo o ha enorme bisogno di liquidità immediata.

Per l’online ovviamente diffidate di siti poco chiari, con merce di marca a prezzi irrealistici e altri tentativi di “adescamento virtuale”. Dietro queste attività potrebbero nascondersi prodotti contraffatti, tentativi di truffe e simili. Meglio quindi affidarsi a siti specializzati che ricercano e offrono solo offerte di brand certificati. Ad esempio, in questa pagina potrete trovare tutti i “Saldi Online” già attivi. Infine, navigate in sicurezza con tutte le semplici precauzioni da prendere come far girare un antivirus ed avere la connessione alla rete protetta da un firewall.

Sui grandi siti, come sulle piccole botteghe di Internet e nei negozi nel mondo reale, le offerte sono tante ma con sconti ridotti rispetto al recente passato. Sarà per i timidi segnali di ripresa dell’economia italiana soprattutto per quanto riguarda il reddito e i consumi delle famiglie ma stando ai dati raccolti dall’Unione Nazionale Consumatori, gli sconti andranno in media da –14,6% per gli accessori a -21,5% per abbigliamento e calzature. Percentuali più basse rispetto allo scorso gennaio ma comunque piuttosto interessanti.