Rita Caridi

La donna diventa farfalla con Byblos

/

Byblos-Milano-ful-W-S14-M-037_dmsv5Byblos trasforma la donna della prossima stagione estiva in una farfalla, a partire dal concetto stesso di metamorfosi dell’insetto. Le stampe condensano le due anime della collezione: elaborazioni grafiche di micro-dettagli di farfalle accanto ad accenti etnici di forma romboidale. L’abito è il capo icona della collezione; proposto in versione tattoo, come una seconda pelle, che segue la silhouette, con scolli in pelle arricchiti da borchie ton sur ton.
Oppure in versione gothic rock dress, dove ali di farfalla creano motivi jaquard a formare uno scheletro, per un sensuale nude look. Fino ad arrivare agli abiti aderentissimi che segnano il punto vita, per poi “esplodere” grazie a un gioco di pieghe; corti fino al ginocchio o goticamente lunghi a terra, con tessuti in organza di cotone per sovrapposizioni velate.
Le camicie di organza di cotone tagliato a vivo, dai volumi esasperati sul dietro che ricordano una farfalla, sono abbinate a pantaloni drittissimi. Shorts e mini gonne couture, rigorosamente striminziti, o voluminosissimi a contrasto. Il bomber in neoprene è il capo must della collezione, ripensando i classici capospalla, per volumi ampi e tondi, anche in versione biker rock in pelle. Cinture a gorgiera, bracciali new etnic creati con lamelle nere di plexi dalla forma geometrica, scarpe altissime completano la collezione. I colori sono decisi: bianco, nero e nudo con tocchi di colore rosso, arancio.