Rita Caridi

Sensuale e chic la donna di Gucci per la primavera estate 2014

/

00380h_20130918175231Una donna sensuale, scintillante e ultrachic, quella di Gucci,  che Frida Giannini immagina per l’estate prossima e che presenta a Milano in occasione della fashion week. Il nero è il colore che fa da sfondo a tutta la collezione e prepara la base a flash di colore in un crescendo di luce. Non bisogna tuttavia immaginarlo come co-protagonista della sfilata. Plisset, reti, squarci che lasciano intravvedere la pelle nuda, costruzioni sartoriali e geometrie rigorose fanno del nero l’elemento portante di ciascuna uscita.
La sfilata restituisce l’immagine di una donna moderna, che attinge ispirazione dal guardaroba sportivo. Come una geisha occidentale sceglie il kimono come pezzo forte per l’estate, impreziosendolo di decorazioni importanti. Abiti vestaglia coprono e scoprono il corpo nudo, mentre pantaloni in seta morbida ne accompagnano il movimento. Abbondano i nastri neri che insieme a scollature a V vertiginose rendono sexy i capi in passerella.
Rosso, fucsia, bordeaux e corallo, ma anche blu, verde e oro illuminano ogni singolo pezzo tra stampe e cascate di cristalli “Sono partita – spiega la stilista – da alcuni capi tipici del guardaroba sportivo e li ho completamente trasformati e resi femminili attraverso i codici Gucci. Sono abiti preziosi, eleganti, scaldati da un ricercato decorativismo alla Erte“. Per gli accessori, il black bambù è il protagonista delle nuove borse, impreziosite da lunghe frange. Maxi clutch, shopper e piccola tracolla sono total black o colorate. Pitone, camoscio e pelle i materiali. Il dettaglio tecnico dell’elastico nero caratterizza tutti i modelli di scarpe illuminate dal colore e impreziosite dal tacco a cono sfaccettato in metallo lucido.