F.F.

L’authority inglese boccia la pubblicità della crema Nivea Vital anti-age: “Pubblicità ingannevole”

L’authority inglese boccia la pubblicità della crema Nivea Vital anti-age: “Pubblicità ingannevole”

article-2403530-1B7BC9F1000005DC-248_640x338La modella sorridente nella campagna pubblicitaria per la crema Nivea Vital anti-age sembra incredibilmente giovane per avere oltre 60 anni. Se non fosse per qualche rughetta poco accennata vicino agli occhi e sulla fronte, sembrerebbe 20 anni più giovane.

Infatti, l’immagine è stata ritoccata così tanto che la donna nelle foto e quella che ha posato sembrano due persone diverse.

L’authority britannica per la pubblicità, la Advertising Standards Authority (ASA) ha impedito la diffusione della campagna pubblicitaria perché “ingannevole ed esagera l’effetto dell’utilizzo della crema.”

article-2403530-1B7BADBC000005DC-388_640x790La modella americana, Cindy Joseph, è sempre stata presentata come un esempio di bellezza naturale: la 62enne ha iniziato a posare a 49 anni e nelle interviste ha sempre recitato il motivetto “what you see is what you get.”

L’authority ha dichiarato: “Consideriamo che l’immagine della modella sia stata sottoposta a ritocchi consistenti, dai quali è derivato un cambiamento sostanziale dell’apparenza della modella.

Le rughe sul viso, in particolare vicino alle labbra, sono state ridotte e molte macchie dovute all’età sono state cancellate.”

In assenza di dati evidenti che dimostrino che l’effetto sia in linea con l’utilizzo del prodotto, concludiamo che la pubblicità ha esagerato ingannevolmente la performance del prodotto.”

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters