Rita Caridi

Trash the dress: la nuova moda di distruggere l’abito da sposa dopo il matrimonio

/

playa_del_carmen_underwater_trash_the_dress2L’abito da sposa costa parecchio, e molte hanno la tradizione di conservarlo per anni nell’armadio nella speranza magari di farlo indossare alla figlia. Ma sappiamo che tutto questo non succede quasi mai,e quindi sono tante le idee per utilizzare l’abito anche dopo il matrimonio. Tante lo portano dalla sarta per ricavarne un corpetto e magari una gonna, altre lo accorciano e lo tingono. L’ultima novità è il “trash the dress” che letteralmente vuol dire “distruggi il vestito“, ma in realtà si tratta di un servizio fotografico, effettuato dopo il matrimonio, in cui gli sposi vengono fotografati in situazioni “estreme“: sott’acqua, nelle cascate, in spiaggia, in campagna, a giocare a pallone, a giocare nelle pozzanghere. Il vestito quindi si bagnerà, sporcherà e magari strapperà anche, ma sicuramente lascerà il ricordo di una giornata molto divertente, e delle foto molto originali.

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters