Rita Caridi

Calzedonia: un bando per favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro

Calzedonia: un bando per favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro

app-calzedoniaUno stanziamento di 600mila euro per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro di giovani in situazione di disagio sociale. E’ l’iniziativa di quattro fondazioni che per la prima volta hanno deciso di unire risorse ed esperienze per aiutare 120 giovani con situazioni familiari critiche o che abbiano abbandonato gli studi e siano senza lavoro ma anche giovani affetti da disabilità.
Tra le associazioni, ‘Aiutare i bambini‘, ‘Umana Mente‘ e ‘UniCredit Foundation‘, la Fondazione San Zeno è stata istituita dal Gruppo Calzedonia, che la sostiene attraverso la donazione del 3% degli incassi totalizzati ogni anno.
Per accedere al bando, denominato ‘Occupiamoci!‘, le organizzazioni dovranno essere costituite da almeno tre anni e non avere scopo di lucro e ibeneficiari dovranno avere un’età compresa tra i 16 e i 29 anni.
I progetti presentati verranno valutati e classificati in tre graduatorie distinte a seconda dell’area geografica di realizzazione degli interventi. I vincitori riceveranno un finanziamento a fondo perduto fino a 35mila euro per progetti di inserimento lavorativo in realtà produttive o fino a 60mila euro per progetti a sostegno di attività di imprenditorialità sociale.
Le domande dovranno essere presentate entro il 31 ottobre.