F.F.

Donna con rara malattia si sta tramutando lentamente in una statua ma non si arrende

/

1Sta già progettando una crociera ai Caraibi a novembre, eppure, Ashley Kurpiel soffre di una rarissima condizione genetica che fa assumere lentamente alla sua muscolatura la consistenza del tessuto osseo: la fibrodisplasia ossificante progressiva le è già costata un braccio. La 31enne spera di poter vivere la sua vita il più possibile prima di perdere tutti i muscoli del suo corpo.

La mia malattia mi ha resa quella che sono, una persona ottimista con forza interiore e determinazione per riuscire,” dice Ashley. “Se voglio fare qualcosa, trovo un modo per farla. Non so per quanto tempo ancora potrò muovermi, perciò voglio vivere il più possibile ora che posso.”

La malattia le è stata diagnosticata a tre anni, sei mesi dopo che il braccio le è stato amputato perché erroneamente i medici sospettavano si trattasse di cancro.