Rita Caridi

La7 positiva: Miss Italia anche nel 2014

La7 positiva: Miss Italia anche nel 2014

miss-italia1-300x225La nostra valutazione è positiva, i dati di ascolto sono positivi. La copertura di 8,7 milioni ieri sera per la finale di Miss Italia ci da soddisfazione. Il nostro percorso con Miss Italia continua, il prossimo anno La7 farà ancora il programma“. A dispetto delle previsioni, alla luce anche dei dati di ascolto assoluti e di share, l’annuncio è arrivato dall’amministratore delegato de La7, Marco Ghigliani. Un annuncio a sorpresa per la rapidità con cui è arrivato, visto che sono trascorse solo poche ore dalla conclusione di questa edizione, e fatto in avvio della conferenza stampa finale, presenti la nuova Miss Italia, la messinese Giulia Arena, il direttore di rete Paolo Ruffini, il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, e Paolo De Andreis, consulente Miren. Un annuncio, quello della volontà della rete di Urbano Cairo di proseguire il cammino intrapreso con il concorso, che ha commosso Patrizia Mirigliani, la quale ha sottolineato che “La7 ci ha dato la possibilità di tenere in vita il concorso. Sono trascorsi sei mesi (da quando è stato chiaro che la Rai non avrebbe realizzato la trasmissione, ndr) senza sapere se ce l’avremmo fatta e poi in un solo mese è stato portato tutto a termine“. E De Andreis a sua volta ha rilevato che una macchina come il concorso di Miss Italia ha bisogno di lavorare con tranquillità, per un anno intero, e “se si potrà lavorare con molto anticipo si potrà con la prossima edizione avere un prodotto ancora più forte e interessante“. Il direttore della rete, Ruffini, si è detto anche lui soddisfatto e guarda con ottimismo al futuro del programma.

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters