F.F.

Morta Brooke, l’eterna bambina: a 20 anni ne dimostrava 1

Morta Brooke, l’eterna bambina: a 20 anni ne dimostrava 1

brookeBrooke Greenberg, era affetta da una rarissima malattia genetica, per cui non mostrava alcun segno di crescita o invecchiamento.

Brooke, nata nel 1993, aveva appena compito vent’anni, ma mentalmente e fisicamente era una bambina, con un’età mentale di circa un anno. E’ deceduta la settimana scorsa e non sono ancora state rese note le cause.

La malattia era così rara che tutti i medici a cui si sono rivolti i genitori di Brooke non hanno saputo fare una vera e propria diagnosi, né sono riusciti a trovare una cura, anche minima. Secondo i risultati delle varie analisi Brooke ha sofferto di una mutazione genetica che ha portato a bloccare la sua capacità di maturare, ma la malattia è così oscura che è stata denominata “Sindrome X“.

brooke1Secondo il padre di Brooke, questa sarebbe cresciuta nei primi tre anni di vita, quando il processo si è bloccato di colpo, e la bambina è rimasta ferma al medesimo stadio di crescita, condannandola a rimanere in un corpo da bambina per sempre.