Rita Caridi

Bottega Veneta entra nella classifica mondiale ‘Great Place to Work’.

Bottega Veneta entra nella classifica mondiale ‘Great Place to Work’.

Great-Places-to-Work1L’azienda vicentina, compresa nella categoria Best Large Companies, è la prima realtà Made in Italy del settore Moda a collocarsi nei primi posti di questa classifica. “Un riconoscimento particolarmente significativo – si legge in una nota diramata dalla maison – frutto della centralità che le persone rivestono in azienda, del rispetto e delle attenzioni che vengono loro dedicate nell’ambito delle attività quotidiane e in un’ottica di crescita del singolo nel lungo periodo”.
Il 2013 – afferma Marco Bizzarri, presidente e ceo di Bottega Veneta – è stato un anno particolarmente importante. Abbiamo inaugurato il nuovo Atelier, trasferitosi durante l’estate dalla zona industriale di Vicenza a Villa Da Porto di Montebello Vicentino. Inoltre, grazie alle attenzioni verso le persone e l’ambiente studiate durante l’elaborazione del progetto, l’azienda ha raggiunto i requisiti per poter richiedere la certificazione Leed, valorizzando il forte legame con il territorio”.
I dipendenti della sede, circa 300, sono stati coinvolti nel progetto tramite la creazione di un comitato paritetico, focus group e survey per individuare le soluzioni e i servizi per il miglioramento della vita lavorativa nella nuova location. “Il percorso che negli anni ci ha consentito di raggiungere questo traguardo – spiega Bizzarri – è in continua progressione. La volontà aziendale è di continuare ad investire in questa direzione in quanto è proprio il benessere dei dipendenti e il senso di appartenenza all’azienda ad aver reso possibile la solida crescita finanziaria registrata negli ultimi anni“.

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters