Caterina Lenti

“Colpo della strega”: come placare l’improvviso dolore lombare acuto

“Colpo della strega”: come placare l’improvviso dolore lombare acuto

COLPO STREGAChi non ha avuto a che fare, almeno una volta nella vita, col “colpo della strega”, quel dolore acuto, localizzato in fondo alla schiena, che si manifesta improvvisamente mentre ci stiamo chinando per cogliere un oggetto, o, ad esempio, mentre ci rialziamo? Spesso è dovuto ad una torsione anomala della schiena, ma oltre ad un brusco movimento, esistono molte altre cause scatenanti (ad esempio il peso eccessivo di una persona che, in concomitanza con una riduzione della massa muscolare, può sovraccaricare la colonna vertebrale, danneggiando i dischi situati sulle vertebre, oppure la debolezza muscolare). Solitamente il temuto colpo della strega si esaurisce in 3-4 giorni, salvo che non sia dovuto a cause gravi (es. ernia del disco). Affinché guarisca il fretta, occorre riposare almeno 10 ore, per poi riprendere a camminare e a muoversi gradualmente, con cautela.

COLPO STREGA 3Per attenuare il dolore, si può applicare sulla zona sofferente del ghiaccio, prendendo ovviamente analgesici e antinfiammatori non steroidei su prescrizione medica, in caso di dolore acuto, difficile da sopportare. Riguardo ai rimedi naturali, le piante corrono in nostro soccorso: l’artiglio del diavolo, che si acquista sotto forma di bustine per infusione o capsule, ma anche in pomate e tinture; il salice bianco, da assumere a stomaco pieno che, contenendo salicina, ha proprietà analgesiche, antipiretiche e antireumatiche; il ribes nigrum, con azione antinfiammatoria; l’arnica montana; l’argilla verde, che trovate in polvere in erboristeria e va allungata con acqua, prima di essere massaggiata sulla zona lombare. Potete anche effettuare degli esercizi mirati a ridurre l’infiammo e il dolore: sdraiatevi a terra con le braccia parallele al corpo, piegate le ginocchia , poggiate i talloni e raccogliete le gambe al petto; oppure, stando seduti, mantenete la schiena dritta e le gambe divaricate e allungatevi in avanti, cercando di piegarvi più che potete. Infine, stando in ginocchio, appoggiate le mani a terra, alzando una gamba col braccio opposto e ripetendo poi l’esercizio con l’altra gamba, tenendo capo e schiena paralleli al pavimento.

COLPO STREGA1Per ridurre l’infiammo, mettete un cucchiaino di spinea essiccata in infusione in 250 ml. di acqua e bevete due tazze di questo tè al giorno, servendolo con un pizzico di menta piperita e un cucchiaino di miele, se gradite dolcificarlo. In alternativa, effettuate mattino e sera un impacco disinfiammante con 4 gocce di olio essenziale di camomilla, 5 gocce di olio di rosmarino e 5 gocce di olio di lavanda in mezzo litro d’acqua, tenendo il panno sulla schiena finché non si raffredda, oppure utilizzate 20 gocce di tintura madre di equiseto al mattino, e altrettante ala sera, che contiene un’importante frazione di calcio, aiutando la riparazione del tessuto osseo.

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters