Caterina Lenti

Ginseng: pianta erbacea millenaria ed efficace rimedio naturale per tutti i mali

Ginseng: pianta erbacea millenaria ed efficace rimedio naturale per tutti i mali

GINSENG COPERTINAIl ginseng è una pianta erbacea perenne, originaria dei boschi montani dell’Asia orientale, coltivata in Corea, Cina e Russia. Le sue preziosi radici erano utilizzate nella Cina dei primi del 900’ dalla ristrettissima elite della società cinese, disposta a pagarla a prezzo d’oro, pur di ottenerla, per via delle sue molteplici virtù fortificanti e rigeneranti. Nel più antico trattato di medicina cinese, scritto intorno al 2800 a.C, si parlava già dei suoi straordinari effetti, al punto che la tradizione lo indica come un rimedio per tutti i malanni. I cinesi chiamavano le radici di ginseng “jen-chen” , ossia pianta –uomo, per via del loro aspetto che evocava quello di un corpo umano. In occidente, dove questa pianta si diffuse molti millenni dopo, venne catalogata come Panex ginseng (dove “pan” significa tutto), d’altronde la dea greca Panacea era in grado di guarire tutti i mali.
GINSENG PELLEL’estratto di ginseng contiene fitoestrogeni che stimolano i fibroblasti, aumentando la produzione del collagene, ha azione antiossidante, contrastando la perossidazione lipidica indotta dai radicali liberi; è tonificante, agendo sul sistema muscolare sottocutaneo. Il risultato della sua azione è una pelle più giovane, elastica, rigenerata…non a caso è utilizzato in molti cosmetici anti-rughe e anti-age. L’essenza di ginseng rassoda e tonifica il corpo, per cui il ginseng è uno dei maggiori alleati anti-cellulite, in grado di favorire il rilassamento cutaneo, infatti lo troviamo in molti cosmetici naturali per il modellamento della silhouette, è un energetico, rivitalizzante dell’organismo, sia in senso fisico che psichico, è considerato la pianta adattogena per eccellenza, in grado di mantenere un equilibrio corporeo soddisfacente.

GINSENG PIANTAIl ginseng combatte lo stress ambientale, incrementando le difese immunitarie, aumenta le capacità di difesa dell’organismo e riduce la predisposizione di esso verso le malattie in genere. Inoltre, riequilibra la pressione arteriosa troppo bassa ed ha un’azione ipoglicemizzante, riducendo i grassi e gli zuccheri nel sangue. Presenta però delle controindicazioni: può provocare nervosismo, agitazione, insonnia, in soggetti predisposti; per cui è preferibile non consumarlo di sera. Il suo utilizzo è precluso a donne incinte o durante l’allattamento, per chi ha subito una mastectomia e per le donne giovani con cicli mestruali troppo abbondanti.

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters