Caterina Lenti

Ultime corse ai regali: ecco alcune regole di bon ton nella scelta dei vostri doni

Ultime corse ai regali: ecco alcune regole di bon ton nella scelta dei vostri doni

CORSE AI REGALIUltime corse ai regali. Se ancora siete indecisi, posso provare a schiarirvi le idee con alcune regole di bon ton nella scelta del dono! In primis, ricordate che non esiste un regalo universalmente valido, dato che esso deve essere congeniale ai gusti del destinatario, abbastanza originale e non troppo costoso. Nello sceglierlo, pensate alla relazione che vi lega con la persona cui è destinato ed in caso di rapporti superficiali, non optate per un dono personale, in quanto vi esporrebbe ad un’altissima probabilità di sbagliare, non conoscendo i suoi gusti e desideri. Se dovete regalare qualcosa ai bambini, parlatene prima con i genitori, che di certo avranno le loro idee da proporvi e vi eviteranno i “doppioni”!

SHOPPING NATALENon regalate fazzoletti (servono ad asciugare le lacrime) e ricordatevi, se siete intenzionati ad acquistare un borsellino o un portamonete, di inserire sempre al suo interno una monetina. Alle future mamme non regalate mai nulla per il bambino prima della sua nascita! Se credete che scegliendo un mazzo di fiori andate sul sicuro, vi sbagliate! Occhio al loro significato per evitare gaffe! Non riciclate spregiudicatamente: gli “orrori” che vi sono stati “amorevolmente” donati l’anno precedente: rischiereste di ri-regalare il famoso portachiavi proprio alla cugina o all’amica che ve l’ha regalato l’anno prima! E’ buona norma accompagnare il presente con una frase o un bigliettino…risulteranno sicuramente graditi e, se il destinatario vorrà scartare i pacchi in un secondo momento, non ci saranno confusioni di mittenti! No ai doni eccessivamente costosi: possono creare disuguaglianza di trattamento tra un gruppo di ospiti o in famiglia e creeranno imbarazzo al vostro amico che ricambierà con il suo piccolo pensierino.

SHOPPIN NATALE1Non è bello neanche scartare i regali se non tutti gli ospiti hanno portato un dono: un consiglio, fatelo in un secondo momento, per evitare imbarazzi a chi si è presentato a mani vuote! Nel ricevere il dono, ringraziate sempre e, in caso di piccolo presente, non dilungatevi troppo nell’esaltare le qualità del regalo e il grande pensiero che ha avuto colui che ve l’ha dato…rischiereste di passare per falsi o di prendere in giro il mittente. Se il regalo vi piace (ad es. si tratta proprio di quella borsa griffata che per mesi avete sbirciato in vetrina), fate pure i salti di gioia, ma in caso di soprammobile orribile…..non siete tenuti a metterlo in bella mostra! Se chi ve l’ha regalato dovesse chiedervi che fine ha fatto, rispondetegli che occupa la vostra mensola dell’ufficio o l’avete, con forte tristezza, dovuto regalare ad un’amica che impazziva proprio per quell’oggetto! Contraccambiare è opportuno, ma se non avete nulla di pronto, non donate il giorno seguente il primo regalo che vi passa per la testa…fatelo piuttosto, lontano dalle ricorrenze comandate, in un giorno qualunque!

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters