Rita Caridi

La sede di Gherardini ricoperta di stoffa per celebrare i 130 anni della maison

La sede di Gherardini ricoperta di stoffa per celebrare i 130 anni della maison

gherardini_braccialini installazione softyNove chilometri dello storico tessuto Softy disegnano la facciata della sede di Scandicci di Gherardini, in occasione di Pitti Uomo e per celebrare i 130 anni della maison di pelletteria più antica d’Italia, fondata nel 1885.
Dal ieri fino al 16 gennaio, la sede produttiva Gherardini-­Braccialini si vestirà di un’opera d’arte, a cura di Marco Fallani, che richiama i lavori di Christo e le sue installazioni con l’utilizzo di tessuti come land art per trasformare e avvolgere interi edifici. Protagonista di quest’intervento è il tessuto Softy, peculiarità delle borse Gherardini, caratterizzato dalla stampa del logo all-­over, impermeabile e leggero, nato da una ricerca voluta proprio da Pierluigi Gherardini all’inizio degli anni ’70 e proseguita nel tempo fino alle attuali caratteristiche di ultima generazione nella resistenza alla luce e allo sfregamento.
L’opera, cambia l’atmosfera e la percezione dello spazio, creando, anche con i colori, illusione e prospettiva cromatica.