Manuela Di Vietri

Aloe vera: usi e proprietà di una pianta portentosa

L’aloe vera, potente anti-infiammatorio naturale è una pianta dalle mille proprietà che bisognerebbe sempre avere a portata di mano

Le proprietà medicinali dell’ aloe vera sono già note da millenni ed è curioso come gli usi che nel lontano passato si facevano di questa portentosa pianta  siano gli stessi di oggi, sia in Occidente come in Oriente. Dalla dinastia Sung, all’antica Grecia fino a Cristoforo Colombo sembrerebbe che in molti e da moltissimo tempo abbiano usato questa pianta dalle mille proprietà a scopi medici o estetici come nel caso di Nefertiti e Cleopatra che sembrerebbe usassero la sua polpa applicata sul viso come crema idratante per mantenere la pelle giovane.

Che voi abbiate dunque bisogno di una soluzione ad un problema medico o estetico, per un’infiammazione, un eritema, un escoriazione o vogliate depurarvi dalle tossine che si accumulano nell’organismo l’aloe vera è la pianta che può fare al caso vostro. Grazie alle molteplici proprietà caratteristiche di questo verde elisir di salute e bellezza infatti, è possibile curare in maniera completamente naturale moltissimi malesseri e in modo particolare svariate problematiche della pelle. Ottima sia per uso interno che esterno l’aloe vera si presta anche a svariate modalità di utilizzo. Dalle foglie di aloe vera è possibile ottenere ben due tipi di estratti: il succo condensato e il gel.

Il succo di aloe vera, ormai facilmente reperibile in supermercati o farmacie, ha proprietà lassative e depurative e la modalità di assunzione prevede di assumere un cucchiaio di succo lontano dai pasti per brevi periodi.

Il gel di aloe vera, utilizzabile direttamente dalla pianta, tagliandone una porzione, ha proprietà rigeneranti della pelle. La modalità di utilizzo prevede un uso topico della sostanza che può essere direttamente utilizzata sulla pelle nei casi in cui si presentino le seguenti problematiche:

  • infiammazioni e dermatiti, grazie al suo effetto antidolorifico e antinfiammatorio
  • escoriazioni e ferite, grazie alla stimolazione alla cicatrizzazione che l’aloe riesce a generare
  • eritemi solari e ustioni lievi, grazie all’effetto lenitivo e rinfrescante che dona sollievo in caso di scottature e stimola il rinnovamento della cute