Rita Caridi

Capelli mossi? Ecco come farli con una bottiglia

Capelli mossi? Ecco come farli con una bottiglia

I capelli mossi sono certamente una delle grandi tendenze contemporanee

Non stupisce scoprire che sul web stanno spopolando tantissime possibilità di creazione “versatile” e “domestica” dei capelli più “wave”, impeccabili o sbarazzini. Uno di questi, particolarmente in voga sui social, è la possibilità di creare dei capelli mossi con una bottiglia. Ma come fare?

Iniziamo con il rammentare che proprio si desidera realizzare uno stile di capelli mossi aiutandosi con una bottiglia, sarebbe opportuno non attendersi dei risultati perfetti, quanto un po’ di stile “naturale” che non guasta mai. In secondo luogo, se non sono sufficienti le brevi spiegazioni, è pur sempre possibile ricorrere a Instagram, dove l’hashtag #blowthebottlechallenge sta spopolando. Ma cosa bisogna fare, allora?

In primo luogo bisogna recuperare una comune bottiglia di acqua, in plastica, da circa 1,5 – 2 litri. Tagliate il collo della bottiglia, realizzando poi sulla stessa un foro che abbia le dimensioni del beccuccio dell’asciugacapelli. Quindi, inserire una ciocca di capelli asciutti dall’alto.

Inserendo il phon nella parte laterale, e azionandolo, si dovrebbe creare un vortice che con l’effetto del calore dovrebbe permettervi di sfoggiare delle beach waves in pochi minuti e senza stressare troppo i capelli.

Ovviamente, quanto sopra non significa che possiate abusare di questo sistema. Ricordate pur sempre che il calore del phon non dovrebbe essere oggetto di eccessivi utilizzi, poiché il rischio è quello di creare troppe tensioni sulla chioma.

Pertanto, abbiate cura di non tenere l’asciugacapelli nella bottiglia per più di 10 – 15 secondi, perché altrimenti la plastica si surriscalderà e, soprattutto, le vostre ciocche potrebbero soffrirne, fino a bruciarsi. Come se non bastassero i suggerimenti di cui sopra, è opportuno rammentare come si farebbe meglio a spazzolare bene i capelli prima di inserirli nella bottiglia, al fine di evitare nodi e grovigli.

Al netto di queste avvertenze, l’uso di questo piccolo accorgimento potrà effettivamente aiutarvi a ottenere dei risultati piuttosto gradevoli. Ovviamente, i boccoli che otterrete non saranno certamente definiti come quelli che potreste creare attraverso il ricorso a una piastra, ma avrete comunque un effetto mosso piuttosto attraente e, soprattutto, ricreato senza l’utilizzo delle piastre e degli arriccia capelli, che potrebbero creare ancora più danni alla vostra chioma, rispetto ad un phon, magari utilizzato su temperature non troppo elevate.

 

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters