Manuela Di Vietri

Il bergamotto: il frutto ricco di vitamina C che riduce il rischio cardiovascolare

Il bergamotto: il frutto ricco di vitamina C che riduce il rischio cardiovascolare

Il bergamotto, la cui origine del nome è turca: beg armudi, che significa “pero del signore” viene utilizzato tanto in campo cosmetico, oltre che in cucina, specialmente per bibite e tisane

Il bergamotto è un frutto ricco di potenti proprietà salutari per l’organismo. La dott.ssa Monica Mancino ci parla di questo frutto e ce ne illustra le proprietà benefiche: “Il bergamotto è un frutto facente parte della categoria degli agrumi e come questi è molto ricco in Vitamina C, flavonoidi e polifenoli (potenti antiossidanti). È caratterizzato, però, da interessanti proprietà che lo rendono differente da tutti gli altri agrumi. Alcuni studi e revisioni della lettura scientifica concordano nell’attribuire al bergamotto proprietà legate alla riduzione dei lipidi plasmatici, in particolare il colesterolo “cattivo” LDL. Di conseguenza contribuirebbe a migliorare il profilo delle lipoproteine plasmatiche e quindi a ridurre il rischio aterogenetico. Gli studiosi stanno ancora indagando quale sia il composto, o i composti, che rendono il Bergamotto diverso dagli altri agrumi e che gli conferiscono queste proprietà potenzialmente riducenti il rischio cardiovascolare. Probabilmente si tratterrebbe di specifiche categorie di polifenoli che, grazie alle loro caratteristiche chimiche, risultano utili nella prevenzione dell’ossidazione delle lipoproteine reagendo con i radicali liberi eliminandoli.”