Manuela Di Vietri

Salute: alla Spa con il pancione, le neo mamme non rinunciano alla bellezza

Salute: alla Spa con il pancione, le neo mamme non rinunciano alla bellezza

Le future mamme del nuovo millennio non rinunciano alla bellezza nemmeno nei 9 mesi di attesa

Sono sempre di più i prodotti naturali, biologici e super delicati realizzati per curare la pelle questo periodo della vita. Non più solo il classico olio di mandorle anti-smagliature, ma prodotti ‘green’ diversificati per le cure estetiche. E persino pacchetti dedicati alla Spa.
“Abbiamo studiato trattamenti per questo particolare momento della vita delle donne in cui c’è bisogno di coccole, ma anche di un’accurata scelta di prodotti che siano delicati e biologici”, spiega Laura Perrotta, Spa manager della Victoria Spa di Ostia, Roma, uno stabilimento liberty posizionato proprio sulla spiaggia, visibile anche d’inverno dalle ampie vetrate che circondano la piscina termale e che per le future mamme ha studiato spazi e trattamenti ad hoc.
“Il trattamento ‘coccole di cotone’, per esempio – sottolinea – è ideale per le donne incinte, consigliato dal 4 mese in poi. Gli ‘ingredienti’ sono il cotone, l’aloe e il gelsomino. Si tratta di un’ora e mezza di coccole che partono da una delicata detersione con polvere finissima, l’uso di una mousse avvolgente, la balneoterapia con gallette effervescenti e un massaggio al corpo che è specifico per le donne in gravidanza. Le future mamme possono poi fare, in tutta sicurezza, un percorso olistico con doccia sensoriale e passeggiate sicure in vasche che alternano acqua calda e fredda favorendo la circolazione”.
La naturale bellezza regalata dall’attesa di un bebè, insomma, va un po’ aiutata. Durante la gravidanza la natura favorisce la pelle che, grazie agli ormoni, diventa più luminosa e meno grassa e più bella.
Ma ci sono anche alcune ‘controindicazioni’ proprie dei 9 mesi, come il rischio di smagliature e l’aumento della ritenzione idrica. E lo stress. Piccoli problemi per i quali ritagliarsi uno spazio per prendersi cura di sé rappresenta una vera e propria necessità.
Non a caso sono sempre di più le proposte di corsi di yoga: una disciplina che, oltre a essere di aiuto nella preparazione al parto e nella respirazione, fondamentale in questo periodo, aiuta a rilassarsi e migliorare l’aspetto fisico perché favorisce un migliore riposo e l’attivazione della circolazione. Aumentano anche le proposte di Fitwalking, camminata veloce all’aria aperta in cui lo sforzo può essere adattato a questa fase della vita.

Adnkronos