F.F.

L’ultima frontiera del trattamento viso, la bava di lumaca

L’ultima frontiera del trattamento viso, la bava di lumaca

snail (1)La brillante idea è venuta ad una spa giapponese, ed è diventata un trend di bellezza nel Paese orientale: il trattamento viso a base di bava di lumaca, presto disponibile anche in Europa.

Il trattamento consiste nell’appoggiare sul viso tre lumache, che passeggeranno avanti e indietro, sapientemente dirette da un addetto che impedirà alle creaturine di avvicinarsi troppo a occhi, bocca e narici.

Ma perché proprio la bava di lumaca? La sostanza rilasciata dalle lumache, a quanto pare, conterrebbe molte proteine benefiche ed in più, quelle utilizzate a scopo cosmetico vengono alimentate in modo controllato e solo a base di frutta e verdura bio. Per ragioni igieniche, ogni volta che delle lumache sono state utilizzate su una cliente, debitamente struccata, devono essere messe a riposo per almeno quattro giorni.

Snail facialSecondo il dott. Sunil Chopra, dermatologo e consulente per il programma televisivo inglese Embarrassing Bodies, “il muco delle lumache contiene antibiotici naturali ed acido ialuronico. Il teoria il trattamento è buono ma è necessario guardare ai fatti. I francesi hanno scoperto un modo per estrarre il muco dalle lumache per inserirlo nelle creme viso ma le lumache vive dovrebbero essere molto più efficaci perché le proprietà del muco non vanno perse. Non vedo l’ora di condurre lo studio e scoprire quali sono i risultati.”