Manuela Di Vietri

Nasce #MusicMakesYouTravel il nuovo progetto che unisce viaggi e musica

Nasce #MusicMakesYouTravel il nuovo progetto che unisce viaggi e musica

Nasce #MusicMakesYouTravel il nuovo progetto che unisce viaggi e musica lanciato dai colossi Spotify e lastminute.com group – la travel company che opera con i brand lastminute.com, Volagratis, Rumbo, Bravofly e Jetcost

L’iniziativa, lanciata lo scorso aprile in Italia, Regno Unito, Francia e Spagna, ha però in sé un talento tutto italiano: quello della web agency toscana Idna che ha sviluppato il progetto curandolo fin dalle primissime fasi.  La digital agency specializzata in sviluppo web, graphic design, social media marketing e advertising, con il suo team è riuscita a realizzare un progetto unico nel suo genere, ad alto tasso di creatività e innovazione.

#MusicMakesYouTravel, attivo da aprile a dicembre 2017, vede Spotify e lastminute.com group impegnati rispettivamente con 100 milioni di utenti attivi giornalieri e 43 milioni di utenti unici mensili.
Allo scopo di introdurre gli utenti a nuovi modi di vivere la musica in relazione alle destinazioni delle loro vacanze, i due marchi hanno realizzato playlist dedicate e mappe musicali interattive con i principali punti di interesse musicale per 10 città al mondo. Il tutto con la collaborazione di sei artisti di fama internazionale che, uno per ogni mese, racconteranno le città in musica.

Oggi è la volta del cantante, dj e produttore Jax Jones, che con i suoi podcast, darà consigli musicali su 15 zone della magic London, una delle prime città in cui #MusicMakesYouTravel è approdato, con Amsterdam, New York e Berlino. Ognuna di queste città ha una percentuale musicale strutturata su 6 generi a partire dalla tipologia di punti musicali inseriti nelle mappe interattive e dal tipo di playlists: l’utente accedendo al sito potrà settare le proprie preferenze musicali e scoprire la conseguente classifica. E per vivere ogni nuova avventura con il ritmo migliore ogni mese si partirà per nuove mete, scoprendo altre città pronte a ‘musicalizzarsi’, come Budapest (14 giugno), Ibiza (luglio), Croatia (agosto), Malta (settembre), Parigi (ottobre) e l’Havana/Las Vegas (novembre/dicembre).

“La collaborazione con Spotify ci ha permesso di crescere notevolmente dal punto di vista strategico e creativo, oltre che aprirci al mondo dei big data in ottica di digital performance. Siamo molto felici di aver intrapreso con loro questa nuova avventura dalla portata internazionale e estremamente carichi per i nuovi progetti che vedranno la luce quest’anno”, ha commentato Andrea Bongi, amministratore delegato di Idna.
“La musica e i viaggi hanno moltissimo in comune. Sono due straordinarie passioni e unirle non farà che rendere ogni nuova partenza ancora più emozionante. Con il format che abbiamo realizzato, ogni città avrà la sua identità musicale, espressa attraverso aneddoti, storie, brani di artisti di fama internazionale e ogni singolo utente potrà ritrovare in ognuna di quelle playlist la storia del proprio viaggio, del proprio cammino. Per ascoltare, davvero, il suono di ogni passo”, ha dichiarato Alessandro Spica, project manager & strategic planner di Idna.

AdnKronos