Rita Caridi

Cocktail mania

497640_cocktails_koktejli_bokaly_led_zontiki_frukty_citru_5500x3970_(www.GdeFon.ru)La moda dell’ aperitivo ha fatto esplodere il consumo di cocktail che – come testimoniano i dati Deloitte – negli ultimi due anni non conosce crisi.
A trainare il boom di alcolici shakerati e miscelati sono state soprattutto le donne. “E’ grazie alla maggiore richiesta del pubblico femminile – spiega infatti Antonio Pileggi, responsabile romano della Fid, Federazione Italiana Barman – che i cocktail stanno vivendo una stagione d’oro. Tutto – conferma – ha avuto inizio con l’Aperol spritz che ha fatto prendere anche alle ragazze l’abitudine di bere qualcosa di leggermente alcolico (10-15 gradi). Da lì poi ha preso il via la sperimentazione di altri generi“.
Sono pensati infatti soprattutto per le donne i nuovi cocktail. “A ogni stagione ne lanciamo di nuovi – ricorda il responsabile Fid – e per incontrare il gusto femminile si punta sulla frutta, sul gusto dolce e poco alcolico e sui colori perché – assicura il barman – le donne sono attratte soprattutto dal cocktail bello e colorato“. E proprio pensando a questo per l’estate 2014 Pileggi ha un’asso nella manica che ancora non vuole svelare. “Sarà un cocktail frozen, dolce e a base di menta ma per ora non dico altro, aspettiamo il grande caldo per lanciarlo in spiaggia“.
Il cocktail si abbina bene anche ai cibi. Con il prendere piede dell’aperi-cena sono infatti diversi gli accostamenti che i barman hanno proposto. “Con i crudi di pesce – dice Pileggi – io ho suggerito Margarita, Daiquiri, Caipirinha e alcune mie creazioni originali. Comunque il consiglio è di provare cocktail che contengano alcuni elementi dei cibi che si mangiano o sapori a contrasto“.

Devi effettuare l'accesso per commentare Login