Redazione

Calabria, il paradiso del sailing

Calabria, il paradiso del sailing

Chi ama il mare e ha fra le sue passioni andare in barca troverà nei luoghi offerti dalla Calabria un paradiso terrestre tutto da esplorare

Che sia per mare o per terra sono veri e propri “pezzi di paradisi terrestri” le località offerte dalla Calabria ai visitatori che scelgono di visitarla. Anche chi ama andare in barca troverà diverse mete da visitare che lasceranno solo l’imbarazzo della scelta sulle bellezze da vedere nelle diverse località.

Crotone, la “city of sails” 

Crotone è ormai diventata la “città della vela”con il suo clima caldo e ventoso e il mare cristallino, una combinazione  unica e introvabile in tutta l’Europa.

Itinerari da Tropea alle Isole Eolie

Gli itinerari maggiormente richiesti sono quelli verso le Isole Eolie, dove sarà possibile visitare Panarea con il suo villaggio preistorico nel promontorio del Milazzese risalente all’età del bronzo, le grotte e i faraglioni di Lipari, la Malvasia di Salina, ma,  subito dopo le isole Eolie, c’è da scoprire anche il fascino di Scilla, Bagnara, Reggio Calabria, Tropea e Capo Spartivento.

La Costa viola

La Costa Viola è una meta suggestiva vista dalla barca, ma volendo è possibile fare anche delle escursioni a terra grazie alle baie e ai porti per conoscere meglio il territorio della provincia di Reggio Calabria che comprende i comuni di Palmi, Seminara, Bagnara Calabra, Scilla e Villa San Giovanni.

Catanzaro

Grazie ai suoi cinque parchi marini e a 800 chilometri di costa, trai paradisi terrestri, va sicuramente compresa anche la Calabria che regala le sue bellezze e il suo fascino a tutti i viaggiatori che scelgono di visitarla per mare o per terra.