Caterina Marino

Lineapelle, via al materiale usato per caratterizzare il casual

Lineapelle, via al materiale usato per caratterizzare il casual

Lineapelle, novità nei tessuti, pelli usate per linee casual, per dare il tocco vissuto, lisce e perfette per le l’alta moda

foto6Visitatori da 114 paesi per le collezioni dei campionari primavera-estate della prossima stagione esposti su oltre 42.000 metri quadrati nei padiglioni della Fiera di Milano a Rho per la seconda edizione ‘milanese’ di Lineapelle, rassegna che si affianca fino al 27 febbraio prossimo al Salone delle tecnologie per l’industria conciaria. La rassegna propone dunque le novita’ nelle pelli, accessoristica, componentistica, tessuti e sintetici, modellistica, chimica con la moda che avra’ comunque un ruolo dominante. Per quanto riguarda le tendenze, le scelte dei creativi confermano la preferenza per il materiale pulito, liscio, essenziale ma ricercato, potenzialmente perfetto. Questo almeno vale per la fascia alta di mercato. L’alternativa, recente e audace, e’ quella dell’usato, vissuto, volutamente rovinato per realizzare articoli innovativi, mirati ad alleggerire il formale e valorizzare il casual. Accessori e abbigliamento oscilleranno tra i due opposti, da un lato qualita’ adatta anche ad un prodotto di design; dall’altro oggetti personalizzabili e comunque facili. Quello rappresentato a Lineapelle e’ un settore composto da 1086 aziende, con un fatturato complessivo di 15mld di dollari. Le 524 concerie, tra italiane e estere, rappresentano un mercato di 8,6mld, quasi 4 mld gli accessori e i componenti e circa 1,7 quello dei tessuti sintetici.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters