F.F.

La Birkin di Hermès e l’inventiva di Pomikaki

La Birkin di Hermès e l’inventiva di Pomikaki

pomikakiIcona e simbolo del glamour, la borsa Birkin di Hermès, è senza dubbio la più desiderata della storia: creata da Jean Louis Dumas nel 1984 appositamente per l’attrice Jane Birkin, è interamente realizzata a mano e si distingue per la ricercatezza e per il valore dei materiali.

La lista d’attesa e il prezzo la rendono però, come dire, poco accessibile.

Le contraffazioni, inutile dirlo, sono numerosissime, più o meno verosimili.

A riguardo, un accenno va fatto al marchio Pomikaki (traduzione: “non credere alle apparenze”) che, senza incorrere in violazioni e scopiazzature, ha ideato delle shopper in cotone bianco con stampata sopra l’immagine della borsa più amata e desiderata in assoluto.

pomikaki 3Prendiamo seriamente tutto ciò che riguarda il prodotto nella sua sostanza ma contemporaneamente ci divertiamo a non prenderci troppo sul serio in fatto di moda e status symbol,” dichiara il portavoce Pomikaki. “In un momento così particolare come quello che stiamo vivendo, ci piacerebbe che tutte le donne guardassero con divertimento piuttosto che con invidia a quel mondo patinato (ed irraggiungibile ai più) che cerca di abbagliarle con luci intense che però, una volta spente, lasciano sul piedistallo il vuoto dell’effimero.”

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters