Rita Caridi

Yamamay contro la violenza sulle donne

Yamamay contro la violenza sulle donne

115616027-aff7a9ee-90fc-42eb-bf57-7b2cad45d16bYamamay, il famosissimo marchio di intimo, lancia una campagna contro la violenza sulle donne. Lo slogan forte, “Ferma il bastardo“, scritto sotto la foto in bianco e nero di un occhio femminile pestato a sangue, vuole “Arrivare dritti al cuore e agli occhi: scuotere, turbare e far reagire“. Una nota del brand spiega: “I fatti di attualità, ogni giorno puntano l’attenzione su nuovi abusi e atti violenti che colpiscono le donne. Ma sono la punta dell’iceberg. Nel 90% dei casi la violenza non viene denunciata. Noi vogliamo supportare a dare forza alle vittime, dar loro un segnale, creare una coscienza comune e un movimento. Condividere questo messaggio vuole essere un segnale per reagire insieme. In Italia le vittime del 2012 sono state 124, una donna uccisa ogni due giorni. E necessario attivarsi per cambiare il presente. Oltre i numeri e le cifre, ci sono esistenze di donne che, quando sopravvivono alle botte e escono vive dagli ospedali, rimangono segnate nel profondo. Per iniziare un nuovo percorso e’ necessario un profondo cambiamento culturale e sociale; c’è bisogno di suscitare interesse e partecipazione“. “Il nostro pubblico – dicono dalla Yamamay – è fatto da donne: per loro lavoriamo tutti i giorni e con loro ci confrontiamo. Donna è la nostra essenza e la vogliamo supportare e aiutare. La campagna vuole essere informativa: per chiedere aiuto il numero 1522 è attivo 24 ore su 24. E’ un numero telefonico gratuito per il sostegno delle vittime di abusi e stalking, creato dal Ministero delle Pari Opportunità. E’ attivo sull’intero territorio nazionale sia da telefono fisso che mobile. E’ assolutamente garantito l’anonimato della vittima. E’ il primo passo per reagire


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters