F.F.

In un libro le diete più strane delle star: ecco le più stravaganti

In un libro le diete più strane delle star: ecco le più stravaganti

7567698-1Si chiama Calories & Corsets: A History of Diets over 2000 years, il nuovo libro di Louise Foxcroft: l’autrice racconta le diete più assurde e stravaganti a cui le donne (e non solo) si sono sottoposte nel corso dei secoli.

Una tra tutte? Nel primi anni del ‘900 andava di moda l’ingestione di una pillola che conteneva uova di tenia, un parassita che, risiedendo nell’intestino, permetteva di perdere peso velocemente: una volta raggiunto il peso forma, si poteva eliminare con un antiparassitario.

Ma ecco a cosa si sottopongono le celebrities al giorno d’oggi per rimanere in forma:

Gwynet Paltrow segue la dieta macrobiotica (consuma cibi al 100% naturali ed evita carne, uova, pesce e latticini); Jennifer Aniston fa colazione con un bicchiere di succo di limone. Non fuma, non beve alcolici né caffè. Victoria Beckham consuma esclusivamente cinque porzioni di cibi proteici al giorno; Nicole Kidman per prepararsi al film Cold Mountain, mangiava solo uova sode; Reese  Witherspoon, solo omogenizzati per bambini a colazione e pranzo, la sera cibi solidi; Matthew McConaughey, per perdere peso per il film The Dallas Buyers Club, ha consumato solo liquidi; Anne Hathaway, per I Miserabili, ha seguito una dieta da soltanto 500 calorie al giorno costituita da ravanelli e hummus; Beyoncé per Dreamgirls, ha perso peso con una dieta composta solo da sciroppo d’acero, pepe e succo di limone; Uma Thurman è una crudista; Christian Bale, per L’uomo senza sonno, ha consumato solo tonno e mele; Adriana Lima ha ammesso che nei giorni precedenti alla sfilata di Victoria’s Secret beve solo liquidi.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters