Rita Caridi

Vola da solo sull’aereo: “un sogno”

Vola da solo sull’aereo: “un sogno”

Viaggiare in aereo a volte può essere fastidioso, passeggeri che russano mentre dormono, bambini che piangono, persone che si sentono male e necessitano di assistenza. A volte però capita anche di viaggiare nella pace più assoluta, come successo a Chris O’ Leary che ha viaggiato da Cleveland a New York su un aereo a sua completa disposizione

c98e5636a23b2ec2379f2591b8a11817E’ successo a Chris O’ Leary, un passeggero di Brooklyn che, dopo tante peripezie, ha viaggiato da Cleveland a New York da solo sull’aereo. O’ Leary era in attesa di imbarcarsi su un volo che però è stato cancellato dalla compagnia aerea a causa di alcuni problemi tecnici. Al gate, successivamente, gli è stato comunicato che anche l’aereo successivo sarebbe stato cancellato a causa di cattive condizioni meteorologiche e che quindi sarebbe partito con un altro volo. Gli altri passeggeri però, non si capisce bene il perchè, sono stati dirottati su un aereo differente dal suo. Così Chris O’ Leary si è ritrovato a viaggiare da solo. In realtà il comandante ha ritardato la partenza per accogliere un altro passeggero, ma “ha dormito tutto il tempo per cui sono stato da solo ed è stata l’esperienza più fantastica della mia vita. Nessun pianto di bambino, nessuno che inclina il sedile impendendo di stare comodi. Davvero, un sogno”, ha raccontato il fortunato passeggero.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters