Valentina Ferrandello

18 operazioni in 12 anni per essere come Madonna: la scelta di Adam Guerra[GALLERY]

/

Hard Candy Fitness Club Opening - Arrivals Featuring: Madonna Where: Berlin, Germany When: 17 Oct 2013 Credit: gbrci/Future Image/WENN.com **Not available in Germany, Poland, Russia, Hungary, Slovenia, Czech Republic, Serbia, Croatia, Slovakia**In America un altro caso di un uomo che scontento ed infelice del suo aspetto fisico trova il coraggio e la forza di operarsi più e più volte per assomigliare al suo idolo. In questo caso, si tratta di Adam Guerra che ha cercato di realizzare il suo sogno, assomigliare a Madonna: se ci è riuscito o meno, il giudizio è soggettivo, basta guardare le immagini in gallery.

Sia la madre sia il fidanzato non erano d’accordo con la scelta di Adam; l’una perché, come tutte le mamme apprensive, era preoccupata da quelle che potevano essere le conseguenze delle operazioni a cui si sarebbe sottoposto. E d’altra parte lo stesso fidanzato non condivideva la sua scelta perché non riusciva ad immaginare come sarebbe stato il suo compagno dopo tutte queste operazioni, per paura di ritrovarsi accanto un uomo che non riconosceva più. Adam ha raccontato la sua storia diverse volte in varie trasmissioni televisive in cui è stato ospitato; del resto, come si poteva immaginare, una notizia del genere non poteva che generare molto scalpore mediatico e una vetrina di visibilità imparagonabile per Adam. 18 interventi in 12 anni alla “modica” cifra di 175 mila dollari circa. Il suo sogno ha radici ben lontane, da quando aveva solo 15 anni: è rimasto folgorato da Madonna, affascinato dalle sue esibizioni e dalla personalità che la cantante portava in scena. A 18 anni ha iniziato la sua carriera da drag queen impersonando sempre e solo lei, Madonna. Il successo è stato grandioso ed Adam è riuscito a crearsi la sua piccola nicchia di pubblico negli anni, da cui traeva tanta soddisfazione che gli ha dato la forza di maturare la sua scelta definitiva. Non solo truccarsi ed abbigliarsi come madonna per esigenze di spettacolo, ma cercare di assomigliargli anche senza trucco. Oggi, che ne ha 27, è pronto a continuare il suo percorso.

Guerra ha affermato che per lui impersonare Madonna non è recitare, ma si sente più se stesso quando è nei panni della pop star che quando è nei suoi panni: una personalità doppia con forse, dei problemi psicologici e delle insicurezze nel suo inconscio? Forse. O forse no. Forse, è solo smania di apparire e farsi pubblicità nel difficile mondo dello spettacolo piuttosto che un’ esigenza personale di ritrovare sè stesso.  “Il motivo per cui lo faccio è perché mi sento bravo in quello che faccio – ha detto – sono a mio agio come Adam, ma voglio governare il mondo, come ha detto Madonna” ed ha aggiunto ” sento la sua essenza dentro di me“. Guerra si esibisce da 7 anni come sosia della regina delle popstar e ora non vuole fermarsi più, una volta che è rimasto assolutamente soddisfatto dei risultati ottenuti in questi anni. Prossimo passo sarà quello di  ritoccare il suo sedere per assomigliare ancora di più alla cantante, che ai Grammy si è presentata con il lato B ben in vista: “Lo voglio un pochino più pieno”, ha detto il superfan, del tutto intenzionato a proseguire il suo percorso da “Transformer” dichiarando “ho un talento e voglio dimostrarlo al mondo, per me è un progetto d’amore” ed inoltre, forse la frase più rilevante e significativa che ha rilasciato ad un’intervista nella trasmissione americana my strange addiction è stata “non so più chi sia Adam“.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters