Bar à parfums, la boutique dove creare il profumo che ti descrive [GALLERY]

/

Andare negli Olfattori per avere una fragranza fatta ad hoc è la nuova tendenza

Pure-Parfum-di-Clive-Christian Jean Paul Guerlain definiva il profumo la forma più intensa del ricordo,  attraverso l’olfatto infatti riusciamo a scavare nei meandri della nostra coscienza scovando ricordi che fanno vibrare i nostri sensi, così la nuova tendenza diventa quella di avere una fragranza che sia solo nostra, fatta apposta per noi che ci emoziona e trasmette agli altri ,stimolando specifiche zone cerebrali e dunque diversi impulsi,  i tratti caratteristici della nostra personalità, dalla sfera della dolcezza a quella della sensualità, trasmettere chi siamo diventa un’esperienza. Negli Olfattori nati a Torino e diffusisi nelle altre grandi città, è possibile che ognuno rintracci la sua fragranza ideale, il profumiere pone alcune domande, per cercare quale emozione state inseguendo e senza influenzarvi creerà per voi una fragranza, che ‘assaporerete’ in dei calici come fosse un pregiato champagne, nell’ultimo Olfattorio aperto a Roma dai coniugi Gaidano, il Bar à parfums, sono stati progettati dei bicchieri di carta appositi che non modificano il composto e mantengono intatta la fragranza per giorni, qui, ci sono più di cento essenze, insomma trovare quella che si confà al proprio carattere diventa impossibile. Il profumo diventa una questione di personalità e accanto a coloro che vogliono conquistare la propria, c’è chi vuole distinguersi per dispensare molecole di lusso, ci sono profumi che si aggirano attorno ai 215.000 dollari, distillati preziosi racchiusi in boccette firmate da prestigiosi designer.