Gino Paoli indagato per evasione fiscale

gino-paoli-fondi-nuova-iniziativaIl trasferimento in Svizzera di 2 milioni di euro di ‘nero’ per un’evasione del fisco di circa 800 mila euro costa al cantautore genovese Gino Paoli l’iscrizione nel registro degli indagati per evasione fiscale. Con lui è indagata anche sua moglie Paola Penzo e altri due soci di Paoli nelle tre società genovesi che fanno capo al cantautore, la ‘Edizioni musicali senza fine’, la ‘Sansa’ e la ‘Grande Lontra’. Due milioni che sarebbero provento di una delle società di Paoli e che, secondo i primi confronti incrociati, non comparirebbero mai nelle dichiarazioni dei redditi del cantautore.